Castiglione della PescaiaPolitica

Rocchette, la Lega: “Spiaggia piena di detriti e acqua sporca, situazione imbarazzante”

Lo denuncia il referente della Lega di Castiglione della Pescaia Pasquale Virciglio

La situazione della spiaggia delle Rocchette è imbarazzante e non degna di una località di mare“.

Lo denuncia il referente della Lega di Castiglione della Pescaia Pasquale Virciglio.

Sia nello scorso fine settimana che oggi – afferma Virciglioil litorale delle Rocchette appare pieno di detriti e rami pericolosi, l’acqua inoltre appare sporca, con quella schiuma limacciosa che non fa onore ad un luogo che si è sempre distinto per la bellezza delle sue spiagge e del suo mare”.

Virciglio non sa spiegarsi il motivo, ma chiede all’amministrazione comunale di attivarsi e di farlo in fretta.

Sono molte le spiegazioni – afferma Virciglio -, ma non voglio addentrarmi in questione tecniche che non mi competono. Io mi attengo ai fatti e questi oggi ci dicono che presentarsi al cospetto dei turisti con una delle più belle spiagge della Maremma in questa situazione non fa onore a Castiglione della Pescaia. Chi è venuto qui per la prima volta in questi giorni, di fronte a questo spettacolo non degno di una località di mare, potrebbe decidere di non tornare. Per evitare ulteriori, e gravi, danni di immagine come Lega di Castiglione invitiamo l’amministrazione comunale ad attivarsi ed a farlo in fretta, perché il prossimo fine settimana, quando le spiagge si riempiranno di nuovo, fa presto ad arrivare. Quello che possiamo assicurare è che la nuova amministrazione che anche noi proponiamo guidata da Alfredo Cesario lavorerà per evitare scempi di questo tipo”.

Continua a leggere

Un commento

  1. Imbarazzante è dire poco… da Martedì 15 con il mare mosso la situazione è peggiorata…
    Inoltre non so dove possono aver preso quella “terra” con il mare mosso è uscito catrame a volontà roba che non si vedeva dagli anni 90.
    Chissà se avranno fatto le analisi prima di spostare questa immondizia, cosa che ogni cittadino in caso di smaltimento è obbligato a fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button