Attualità

Una partita in memoria di Raffaele Giuliano: in campo la Nazionale italiana trapiantati e dializzati

Sarà la palestra comunale di Marina di Grosseto a ospitare domenica 19 settembre, alle 10.15, un evento che sarà carico di significato per la cittadina del litorale maremmano.

Si svolgerà infatti l’amichevole tra la Nazionale italiana di pallavolo trapiantati e dializzati di Aned onlus e una rappresentanza della Grosseto Volley school, in ricordo del grossetano Raffaele Giuliano, mancato all’affetto della sua famiglia e della comunità lo scorso luglio per una malattia improvvisa.

Da poco aveva festeggiato i 20 anni di trapianto di midollo ed era una colonna portante del movimento sportivo per trapiantati. Entra in Aned (Associazione nazionale emodialisi dialisi e trapianto) nel 2003 in occasione dei World Transplant Games di Nancy in Francia, dove con gli azzurri del volley vince la medaglia di bronzo.  Nell’edizione successiva dei Mondiali del 2005 a London in Canada conquista l’oro nel doppio di tennis tavolo con Marco Rigo, trapiantato di rene.

Subito dopo queste esperienze si impegna per quella che diventa la sua seconda famiglia, entrando nell’esecutivo nazionale di Aned Sport con il ruolo di responsabile per la pallavolo. Da allora ha organizzato numerosi eventi sportivi collaborando con il territorio, portando a Marina anche due edizioni dei Giochi nazionali trapiantati e dializzati nel 2012 e 2013.

Conosciutissimo nella sua città anche per la sua attività lavorativa al bar Gaia, all’interno dell’Agenzia dell’Entrate, volontario instancabile, Raffaele si è speso fino all’ultimo per la causa in cui fortemente credeva, promuovere la cultura della donazione degli organi e di tessuti attraverso lo sport,  si stava prodigando per riportare a settembre, proprio a Marina di Grosseto, un nuovo appuntamento nazionale per gli atleti trapiantati.

La manifestazione di questo weekend, organizzata da Aned onlus, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Grosseto, del Coni di Grosseto, del Comitato italiano paralimpico Toscana, della Fipav Comitato territoriale Basso Tirreno, del Csen di Grosseto e di Admo Toscana, sarà un giusto tributo per onorare la passione, l’amicizia e l’impegno di Raffale Giuliano.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button