Cultura & SpettacoliGrosseto

“Scriabin Concert Series”: recital pianistico di Paolo Scafarella alla chiesa dei Bigi

Il concerto è in programma domenica 25 ottobre

Il piano recital di Paolo Scafarella è la nuova matinée proposta dalla rassegna “Scriabin Concert Series“, organizzata dall’associazione musicale Scriabin, presieduta da Antonio Di Cristofano, con il Comune di Grosseto e il Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura.

L’appuntamento è per domenica 25 ottobre, alle 11.30, nella chiesa dei Bigi. Le prevendite sono già aperte: il biglietto costa 10 euro e dà diritto a un posto unico e assegnato, come previsto dalle norme di sicurezza anti-Covid. Per prenotare il proprio posto è possibile chiamare l’infoline al numero 392.1019472. I tagliandi rimanenti saranno messi in vendita in biglietteria 30 minuti prima del concerto.

Paolo Scafarella (Trani, 1993) ha studiato pianoforte alla European arts academy “Aldo Ciccolini” con Alfonso Soldano e si è laureato con il massimo dei voti e la lode in pianoforte al Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari sotto la guida di Cinzia Falco. In seguito ha subito iniziato un’intensa attività concertistica che lo ha portato a esibirsi come solista per importanti associazioni culturali e in prestigiose stagioni concertistiche in Italia e all’estero, e ha vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali. Il suo cd di debutto è pubblicato dall’etichetta “Brilliant Classics”. Per il giovane pianista, adesso, lo splendido scenario della chiesa dei Bigi.

I recital successivi vedranno protagonisti Filippo Tenisci (8 novembre), Arcadie Triboi (22 novembre), Alexey Trushechkin (6 dicembre) e Alvise Pascucci (20 dicembre).

Per tutte le informazioni sui singoli appuntamenti della rassegna è possibile anche consultare la pagina Facebook “Scriabin Concert Series”.

Nella foto: Paolo Scafarella

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button