Castiglione della PescaiaScuola

Il Palio entra nelle scuole: lezione sulla storia della manifestazione agli studenti

La giornata è stata caratterizzata dalla proiezione di alcuni filmati storici e soprattutto con la prova al vogatore

Il comitato del Palio marinaro di Castiglione della Pescaia e il Circolo canottieri castiglionese, in collaborazione con l’Istituto omnicomprensivo “Orsino Orsini”, ha organizzato una lezione sulla storia del palio, alla presenza delle classi e degli insegnanti.

La giornata è stata caratterizzata dalla proiezione di alcuni filmati storici e soprattutto con la prova al vogatore, portato per l’occasione nell’aula dell’auditorium, e messo a disposizione delle scolaresche. L’intento delle due associazioni castiglionesi è quello di formare una nuova cultura nell’essere comunità nel solco della tradizione remiera e avviare allo sport del canotaggio i ragazzi con l’obbiettivo di formare i nuovi equipaggi del palio.

«Il nostro intento è quello di promuovere il canottaggio – ha spiegato Giancarlo Farnetani, presidente del comitato del Palio marinaro di Castiglione – far conoscere la storia di questa manifestazione, che ha ormai ben 70 anni, e avvicinare le scolaresche a provare a remare. Devo dire che i ragazzi e le ragazze sono stati molto attenti, proponendo anche domande interessanti. Sicuramente un’esperienza da ripetere in futuro».

All’incontro erano presenti l’assessore Sandra Mucciarini, che ha portato il saluto del sindaco Nappi, e il consigliere delegato alle tradizioni popolari che ha introdotto l’incontro.

Prossimi appuntamenti l’assemblea degli amici del Palio, per lunedì 5 dicembre alle 21.00 nella sala consiliare, la partecipazione agli eventi di Natale, con la presenza nel villaggio di Natale con il vogatore per far provare la bellezza del “remare”, e, per gennaio, l’organizzazione di un “open day” per avvicinare i giovani al canottaggio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button