Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Comune 2.0: anche a Castiglione entra in funzione “PagoPa” per pagamenti più semplici e sicuri

"PagoPa" permette l’esecuzione del pagamento scegliendo la modalità preferita

Il Comune di Castiglione della Pescaia, in conformità a quanto disposto dal Codice dell’amministrazione digitale, ha aderito al sistema nazionale dei pagamenti “PagoPa”.

«Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – spiega Elisa Tognietti, consigliera comunale delegata all’innovazione tecnologica –, alla quale tutte le amministrazioni pubbliche sono obbligate ad aderire».

“PagoPa” permette l’esecuzione del pagamento scegliendo la modalità preferita, con la garanzia della rapidità e della piena trasparenza, conoscendo preventivamente i costi massimi dell’operazione da effettuare e avendo garanzia della correttezza dell’importo da pagare.

«Siamo convinti – aggiunge Togniettiche incrementare l’uso delle modalità elettroniche di pagamento renderà il cittadino libero di scegliere come pagare. Un servizio che evidenzierà sia i costi di commissione, standardizzandoli a livello nazionale, sia le modalità elettroniche di pagamento verso gli enti pubblici».

«Attivando questo servizio – prosegue la consigliera il Comune di Castiglione della Pescaia entra ufficialmente su “PagoPa”, ma l’amministrazione Farnetani con questa innovazione ha raggiunto un altro importante obbiettivo, migliora il funzionamento della macchina comunale con un’immediata semplificazione dell’accesso agli uffici producendo anche un risparmio di tempo per cittadini e imprese».

“PagoPa” permette di pagare online o in modalità tradizionale cartacea tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli, fatture e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le pubbliche amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le aziende sanitarie. Banche, circuiti di credito e App,  aderiscono al sistema pagoPA su base volontaria decidendo quanti e quali modalità di pagamento rendere disponibili e fissando autonomamente le eventuali commissioni correlate, che possono variare in modo sensibile e, nei casi di utilizzo del canale bancario, dipendono dalle condizioni contrattuali sottoscritte; pertanto è importante, al momento del pagamento, scegliere il canale più comodo e conveniente al proprio caso.

«L’importanza dell’avvio di questa nuova possibilità che offriamo ai cittadini – conclude Elisa Togniettiva proprio nella direzione di snellire le procedure per il cittadino e questa è una soluzione innovativa, in una società che fa sempre più ampio utilizzo della tecnologia».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button