CronacaGrossetoIn evidenza
Di tendenza

Sacerdote investito da un’auto in città: trasportato in ospedale

Sbalzato a terra, è caduto supino riportando un trauma cranico e la frattura di un braccio

Tanta paura, ma non sembrano destare particolare preoccupazione le condizioni di padre Giuseppe Nello Bertelli, 94enne sacerdote della diocesi di Grosseto rimasto coinvolto stamane in un incidente nella zona di via Alfieri.

Don Giuseppe si trovava a piedi quando, per cause in corso di accertamento, ha impattato con un’auto in transito. Sbalzato a terra, è caduto supino riportando un trauma cranico e la frattura di un braccio.

Portato d’urgenza in ospedale, è stato sottoposto ad una serie di esami clinici che non hanno rivelato danni interni nè a livello cranico, nè alla colonna vertebrale. Trattenuto al nosocomio, dovrebbe essere dimesso in serata.

“Ringraziamo di cuore chi ha prestato i primi soccorsi e ha chiamato tempestivamente il 118 – dichiara don Paolo Gentili, vicario generale della diocesi –. Così come ringraziamo i cappellani dell’ospedale che ci hanno consentito di tenere un filo di contatto con padre Giuseppe. Fraternamente ci stringiamo a lui con affetto, augurandoci che possa riprendersi quanto prima”.

Padre Bertelli è originario della Sardegna. Arrivato in Maremma negli anni ’90, venne accolto dal vescovo Babini e successivamente incardinato. Ha svolto per vari anni servizio di cappellano nella Rsa Pizzetti.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button