Pubblicato il: 18 Aprile 2013 alle 22:36

Costa d'argentoPolitica

Orbetello, duro attacco di Casamenti al sindaco Paffetti: “La sua Giunta ormai ha toccato il fondo”

Andrea Casamenti, Capogruppo di “Oltre il Polo” nel Consiglio comunale di Orbetello, attacca il sindaco Monica Paffetti.

“La Giunta Paffetti ha ormai toccato il fondo con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti i cittadini – dichiara Casamenti -: in due anni di legislatura sono riusciti soltanto a far ‘zampillare’ la fontana di Orbetello, i lavori della torre dell’orologio sono fermi da due anni quando invece avevano promesso una risoluzione immediata,  gli orti sociali sono ormai un ricordo, non c’è nessuna traccia degli interventi già finanziati dalla precedente Giunta di centrodestra circa il completamento dell’illuminazione lungo la strada degli orti, il diportismo è praticamente in ginocchio in tutto il territorio da Talamone a Santa Liberata, dove addirittura non si vede la fine di una vicenda che ha portato al sequestro probatorio dei pontili e per la quale la Giunta Paffetti ha perso ormai la lucidità necessaria per risolverla”.

“Con il tracciato autostradale, – continua Casamenti – il sindaco e i suoi 5 assessori hanno prima tradito le istanze di Polverosa, San Donato e delle campagne limitrofe, sposando il tracciato arancione che avrebbe massacrato quel territorio, e poi sono stati presi in giro dalla Regione che ha sposato il tracciato blu quando noi da due anni gli dicevamo come opposizione che sarebbe finita così, se non cessavano di prendere in giro i cittadini e non decidevano di presentare un’alternativa credibile su cui discutere”.

“Nel 2012, la Giunta Paffetti  ha aumentato tutte le tasse che poteva aumentare, – spiega Casamenti – con l’Imu portata a livelli altissimi, e poi abbiamo scoperto che quegli aumenti che hanno messo in crisi il commercio, l’artigianato e che hanno colpito anche gli albergatori, non erano neanche necessari e potevano essere tranquillamente evitati anche con una diminuzione dell’aliquota sulla prima casa. Sulla gestione dell’alluvione poi hanno rasentato il ridicolo con il sindaco che, invece di andare a Roma a cercare incontri con i ministri competenti, inviava e-mail, con lo smaltimento dei fanghi in pieno centro di Albinia, con zone delle campagne dove dopo mesi non è cambiato nulla e ancora i cittadini non hanno visto un euro. Anche in questo caso avevamo suggerito alla Giunta Paffetti, senza essere ascoltati, di utilizzare i milioni di euro che gli avevamo lasciato come tesoretto per pagare gli interessi di mutui per 3-4 anni ai cittadini alluvionati o addirittura intervenire con aiuti diretti”.

“Per questo motivo – prosegue il Capogruppo di Oltre il Polo -, dopo due anni di legislatura con la Giunta Paffetti ormai politicamente, amministrativamente e elettoralmente finita, dove ci sono assessori che cambiano casacca come le caramelle e hanno perso totalmente di credibilità politica, in cui tutti gli assessori sono corresponsabili con il sindaco Paffetti dello stato di abbandono in cui versa il territorio, è giunto il momento di iniziare incontri sistematici sul territorio con i cittadini per informarli dei danni che sta facendo la giunta Paffetti, di quello che vuole realizzare l’opposizione quando tornerà al governo del Comune e per apprendere anche eventuali proposte e suggerimenti dalla popolazione medesima”.

“Quindi, alla prossima riunione del gruppo consiliare di opposizione e delle forze del centrodestra, – conclude Casamentiproporrò di iniziare a partire da settembre una serie di incontri con la popolazione che dovranno essere ripetuti ogni 6 mesi, non solo fino alle prossime elezioni amministrative, ma dovranno anche essere mantenuti dopo che avremo ripreso il Comune in mano, in modo che la cittadinanza possa avere un vero contatto diretto e continuo ed essere informata di tutto. Proporrò quindi incontri ogni 6 mesi da tenersi a Talamone-Fonteblanda, Polverosa-San Donato, Albinia, Orbetello scalo, Ansedonia, Giannella, Neghelli-Orbetello centro”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su