Pubblicato il: 22 Febbraio 2019 alle 10:02

Colline MetallifereNotizie dagli Enti

Uffici comunali, cambia l’orario di apertura al pubblico: “Accolte richieste dei cittadini”

Ho appena firmato il decreto di modifica degli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali“.

A dichiararlo è il sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi.

“In qualità di sindaco, ho raccolto in questi mesi di insediamento molte proteste da parte dei cittadini per la discordanza degli orari applicati dai diversi uffici, che a volte hanno costretto a più viaggi i cittadini per svolgere pratiche diverse, creando disagio, vista anche la ‘scomodità’ di raggiungere il palazzo comunale e la mancanza di uffici distaccati nel territorio – spiega il sindaco -. Sicuramente il personale a disposizione dell’ente, non per nostra
decisione, ma per il blocco delle assunzioni nella Pubblica Amministrazione deciso e condotto dai vari Governi nazionali che si sono succeduti in questi anni, non permette di tornare agli orari di apertura previsti fino a pochi anni fa, quando l’ente era aperto al pubblico tutte le mattine dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12, oltre all’apertura pomeridiana il martedì ed il giovedì, dalle 15 alle 17“.

“Modificando tali orari ho cercato di non disconoscere la mancanza di personale presente nei vari uffici, purtroppo una mancanza strutturale, ma ho deciso di uniformare gli orari di apertura al pubblico, cercando di migliorare il servizio offerto – continua Biondi -. Pertanto, dal primo marzo prossimo tutti gli uffici comunali rispetteranno gli stessi orari, ovvero apertura il lunedì, il mercoledì ed il venerdì mattina dalle 9 alle 12 ed apertura pomeridiana nei soli giorni di martedì e giovedì dalle 15 alle 17. Tranne la Polizia Municipale, impegnata nelle sempre maggiori necessità di controllo del  territorio, che sarà invece aperta al pubblico nelle stesse mattine di lunedì, mercoledì e venerdì, ma a partire dalle 10, anzichè dalle 9, oltre alle aperture pomeridiane del martedì e del giovedì“.

“L’apertura mattutina al pubblico degli uffici siti nel palazzo comunale, anticipata alle 9, rispetto alle canoniche ore 10, sarà oggetto di una sperimentazione di tre mesi, fino al 31 maggio – termina il sindaco, con richiesta di riscontro scritto riportante dati oggettivi da parte dei responsabili di area al sottoscritto, sulla sostenibilità nel lungo periodo dell’apertura mattutina al pubblico per 3 ore anzichè 2 ore, vista la necessità di svolgere le pratiche necessarie per soddisfare le richieste dei cittadini stessi oltre gli obblighi normativi in capo all’amministrazione comunale“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su