Pubblicato il: 4 Aprile 2014 alle 14:42

Cultura & Spettacoli

Omad: lezione a sorpresa di Boris Nikisch. Domenica experimental hip hop con Endro Bartoli

Endro BartoliLa visita di Boris Tonin Nikisch è stata una vera sorpresa per l’Omad. Uno dei grandi eredi della scuola russa, per trent’anni è stato maestro e coreografo di Angela Scrilli, una delle fondatrici dell’Officina movimento arte danza, e per questo ha deciso di rendere visita alla nuova sede della scuola grossetana. Lo stupore è stato notevole, ma grazie al rapporto speciale maturato negli anni con la sua allieva, ha deciso di tenere una lezione “al volo”, nata in maniera estemporanea, ma ricca di contenuti.

Nikisch vanta una grande esperienza internazionale: direttore del Balletto nazionale serbo, fondatore del Ballet Royal de Wallonie in Belgio, direttore del Balletto dell’Opera nazionale di Lille, maestro in molte capitali europee, come Sofia, Roma, Amsterdam. Prodigo nel trasmettere la sua arte, instancabile nell’attività didattica, la lezione di Nikisch ha impreziosito il percorso delle allieve della scuola maremmana.

L’attività dell’Omad, in ogni caso, non si ferma e, per una lezione improvvisata, ne è già pronta una programmata, sempre nel segno dei grandi ospiti. La scuola grossetana è pronta a ricevere Endro Bartoli (nella foto in alto), con l’experimental hip hop.

Bartoli è sicuramente uno dei coreografi e insegnanti più rappresentativi nel panorama nazionale di quella che è la “new school” hip hop. La sperimentazione, l’innovazione, l’originalità, la ricerca del nuovo, unite alla grande passione per la disciplina, rappresentano il punto di forza, unite ad un continuo aggiornamento per affinare evoluzioni e tecnica.

Coreografo della Movin Off Project – Experimental Hip Hop Dance Company, insegnante e coreografo all’Opus Ballet e al centro studi Artedanza di Valerio Delfino, Bartoli sarà all’Omad domenica 6 aprile.

Dalle 11.30 alle 13.00 è in programma l’hip hop, dalle 13.30 alle 15 l’experimental hip hop. Le lezioni sono a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria.

Per informazioni, è possibile contattare l’Omad, in via Bulgaria 39, al numero 0564.452863.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su