Occupano abusivamente edificio delle Ferrovie: due denunciati

La costante attività di controllo, effettuata dal personale della Polizia Ferroviaria, degli edifici di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana e F.S. siti lungo la linea di competenza, permette di monitorare e segnalare la presenza di stabili in stato d’abbandono e/o di occupazione, da parte di persone senza fissa dimora.

Questi controlli hanno permesso di accertare l’occupazione di un edificio, a Grosseto, in prossimità della sede ferroviaria della linea Grosseto – Roma; infatti, in occasione dei servizi di monitoraggio predisposti, gli uomini del Posto Polfer, hanno rinvenuto diversi suppellettili che lasciavano intuire che lo stabile fosse utilizzato come giaciglio notturno.
Già a luglio, in occasione di un primo accertamento, sono stati identificati e deferiti all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà tre persone, tra cui due cittadini originari del Marocco ed una di origine italiana, per invasione di terreni ed edifici.

Nelle prime ore della mattinata odierna gli uomini del Posto di Polizia Ferroviaria di Grosseto, coordinati dal responsabile, hanno effettuato un ulteriore servizio mirato in quello stabile accertando, la presenza di due uomini, un tunisino e un marocchino. Sul posto sono state anche rinvenute tre bombole del gas, per uso domestico.
Anche per loro, dopo i previsti rilievi fotografici per utili alla corretta identificazione, è scattata la denuncia in stato di libertà per invasione di terreni ed edifici oltre all’applicazione, per uno di loro, con svariati pregiudizi di polizia e precedenti penali per reati contro il patrimonio, della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio e di divieto di ritorno nel comune di Grosseto valido per anni due emessa dal Questore di Grosseto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top