Pubblicato il: 20 Dicembre 2018 alle 12:26

Economia

Lavoro e impresa, figli, patrimonio: Confindustria fissa gli obiettivi futuri

Si è svolta, presso la delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud, la consueta serata degli auguri natalizia alla quale ha partecipato, come ospite Roberta Rossi Gaziano, consulente finanziario indipendente, la quale, attraverso la presentazione del suo ultimo libro, “Matrimoni e patrimoni“, ha affrontato molti temi di attualità.

Durante l’incontro si è parlato di quali sfide la nostra società dovrà affrontare nel futuro: come cambierà il lavoro e come investire correttamente sui giovani per prepararli a giocare le prossime sfide, aiutandoli così a costruire dei percorsi vincenti. Sono stati inoltre affrontati i temi dell’automazione e della digitalizzazione, fattori che saranno dirompenti nella riorganizzazione dei processi produttivi. Il messaggio trasmesso è quello di vivere questi cambiamenti come opportunità e non come un cambiamento che destabilizza l’attuale equilibrio.

Alla serata hanno partecipato Alessandro Tortorella, Viceprefetto vicario, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto e presidente della Provincia, e molti imprenditori del territorio, presenti anche i rappresentanti locali dell’associazione Abio volontari ospedalieri, che hanno portato un dono per tutti gli invitati.

Anche questo è stato un momento per riflettere tutti insieme sui nuovi obiettivi che, imprenditori e lavoratori, dovremo raggiungere nel prossimo futuro – afferma Francesco Pacini, presidente della delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud -. La nostra associazione deve essere un luogo di confronto aperto e di condivisione tra imprenditori delle problematiche che riguarderanno il futuro della nostra società perché, condividendo problematiche comuni, sarà più semplice trovare soluzioni vincenti. Siamo certi che i grandi cambiamenti che ci saranno nell’organizzazione del lavoro a seguito dei processi di automazione saranno rilevanti e per questo motivo dobbiamo accettare la sfida e rilanciare con coraggio, determinazione e preparazione per non essere costretti a giocare in difesa. Per questa ragione organizzeremo ancora eventi di questo tipo con lo scopo di guardare sempre avanti“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su