Pubblicato il: 23 Maggio 2020 alle 10:13

AmbienteCosta d'argento

Riaprono le oasi e le riserve naturali del Wwf in Maremma: ecco le norme da seguire

Da domenica 24 maggio le riserve naturali e oasi Wwf della Maremma riaprono al pubblico, ma sarà necessaria la prenotazione

Da domenica 24 maggio le riserve naturali e oasi Wwf della Maremma riaprono al pubblico, ma sarà necessaria la prenotazione.

L’oasi del lago di Burano sarà aperta dal mercoledì alla domenica, dalle 10 alle 17, solamente al sentiero natura presso il centro visite, con un contributo di 2 euro persona (ingresso gratuito per i bambini fino a 14 anni e per i residenti). Possibilità di prenotare i tavoli per il pic-nic.

Per garantire il distanziamento sociale potranno entrare solo 20 persone alla volta. Prenotazioni e informazioni al numero 388.9788411.

L’oasi della laguna di Orbetello sarà aperta ogni lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 9 alle 12, autonomamente al sentiero natura in località Ceriolo III (ingresso gratuito per i bambini fino a 14 anni). Possibilità di prenotare i tavoli per il pic-nic.

Per garantire il distanziamento sociale potranno entrare solo 20 persone all’ora. Tutti i giorni sarà accessibile gratuitamente il sentiero di Patanella dalle 9 alle 17. Prenotazioni e informazioni al numero 388.9788411

Bosco Rocconi sarà aperto il sabato e la domenica dalle 10 alle 13. Sarà possibile accedere autonomamente al sentiero natura (ingresso gratuito per i bambini fino a 14 anni). Possibilità di prenotare i tavoli per il pic-nic

Per garantire il distanziamento sociale potranno entrare solo 20 persone all’ora. Prenotazioni e informazioni al numero 320.8223972.

Al fine di garantire il distanziamento sociale i capanni per il birdwatching sono temporaneamente chiusi, così come i servizi igienici.

La direzione si raccomanda di:

  • rispettare una distanza di sicurezza di 3 metri con le altre persone;
  • avere la mascherina a portata di mano da indossare all’occorrenza;
  • evitare gli assembramenti con le altre persone;
  • utilizzare il gel igienizzante a disposizione;
  • avvisare tempestivamente il personale dell’Oasi in caso di insorgenza di sintomi influenzali.
Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su