Pubblicato il: 2 Luglio 2019 alle 14:32

AmiataColline MetallifereEconomia

Cosvig, rinnovato il consiglio di amministrazione: ecco tutti i membri

Si è riunita a Radicondoli il 27 giugno scorso l’assemblea dei soci di CoSviG – il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche

Si è riunita a Radicondoli il 27 giugno scorso l’assemblea dei soci di CoSviG – il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche, con il compito di reintegrare il consiglio di amministrazione a seguito della tragica scomparsa del suo presidente “storico”, Piero Ceccarelli, avvenuta poco più di un mese fa.

Una scelta che, a conti fatti, ha premiato la continuità e il percorso svolto: infatti, Emiliano Bravi, già sindaco di Radicondoli (Siena) è stato nominato presidente, mentre a ricoprire la carica di vicepresidente è stata chiamata Elisa Bindi, anch’ella, come Bravi, già presente nel precedente consiglio di amministrazione.

Unica new entry il sindaco uscente di Pomarance (Pisa), Loris Martignoni, a rafforzare la convinzione dell’assemblea che a guidare il Consorzio debbano essere figure che abbiano una consolidata confidenza con la cosa pubblica.

Oggi, il Consorzio è una delle più importanti aziende pubbliche toscane – ha dichiarato il neoeletto presidente, Emiliano Bravi, ma riteniamo che questo possa e debba essere solo un punto di partenza per affrontare ancor più stimolanti sfide e raggiungere nuovi importanti traguardi nel nostro percorso di sviluppo aziendale”.

Non è mancato il riconoscimento e il ricordo per lo scomparso Piero Ceccarelli.

Il ‘presidente’ Piero, è riuscito, con la collaborazione delle amministrazioni e di tutta la struttura societaria, a creare una realtà solida, importante e collaudata e, in particolar modo negli ultimi anni, ad avviare un percorso che ha aperto nuove prospettive, aprendoci ad orizzonti molto più ampi – ha continuato Bravi -. Penso a SestaLab, ma anche al Cluster tecnologico nazionale sull’energia, al progetto GEOEnvi in ambito europeo e ad altre moltissime attività in cui il nostro ruolo non solo è molto importante, ma anche, in alcuni casi, fondamentale”.

Ci aspettano anni importanti – ha concluso il presidente Bravi, di crescita e sviluppo, di sfide e di obiettivi da raggiungere, senza mai dimenticare che la nostra forza principale è quel territorio il cui sviluppo a tutto tondo è tra gli scopi statutari di CoSviG”.

Nella foto, da sinistra a destra: il presidente, Emiliano Bravi; la vicepresidente, Elisa Bindi; il consigliere di amministrazione, Loris Martignoni

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su