Pubblicato il: 2 Aprile 2019 alle 14:59

AttualitàCastiglione della Pescaia

Bus elettrici, più servizi e navette per le spiagge: ecco le novità in arrivo per l’estate

Una mobilità più smart e sostenibile a beneficio dell’utenza residenziale e turistica, con servizi dedicati in chiave estiva e modalità di pagamento innovative per facilitare ed incentivare l’uso del mezzo pubblico negli spostamenti giornalieri e serali.

E’ il progetto sviluppato in sinergia dal Comune di Castiglione della Pescaia e Tiemme Spa, in sinergia con Provincia di Grosseto e Regione Toscana che, dal primo giugno, in coincidenza con l’avvio dei servizi estivi, vedrà l’impiego di bus elettrici nella rete urbana della rinomata cittadina balneare della costa tirrenica.

La presentazione oggi in conferenza stampa a Castiglione della Pescaia in presenza del sindaco Giancarlo Farnetani e dei vertici di Tiemme.

Parallelamente saranno installate nuove obliteratrici che consentiranno di acquistare il biglietto urbano a bordo (1,20 euro), pagando con la propria carta bancaria contactless senza nessuna aggravio di costi. E’ prevista anche l’attivazione di servizi navetta diurni e notturni dai parcheggi scambiatori da e verso le spiagge ed il centro cittadino, nonché l’attivazione di due fermate con paline elettroniche in grado di dare informazioni in tempo reale sui tempi di attesa del transito dei bus.

Il servizio urbano di Castiglione della Pescaia, a partire da giugno prossimo, sarà inoltre potenziato anche nelle tipologie di mezzi urbani impiegati: infatti, grazie ai lavori realizzati dall’amministrazione comunale a favore della viabilità nella zona delle Rocchette, sarà possibile impiegare bus di ultima generazione, euro 6 fino a 10,5 metri di lunghezza, con una capienza a bordo elevata ed un comfort di utilizzo di alto livello.

Siamo soddisfatti di lavorare in sinergia con un’amministrazione comunale lungimirante e sensibile alle esigenze della mobilità di oggi – spiega il presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini –. Grazie anche al lavoro portato avanti dal consigliere di riferimento per il territorio della provincia di Grosseto, Guido Delmirani, abbiamo condiviso scelte nella direzione di una mobilità sempre più sostenibile per l’ambiente ed attrattive per l’utente finale, il quale potrà utilizzare in modo sempre più semplice il trasporto pubblico per raggiungere le spiagge di Castiglione della Pescaia durante il giorno nonché il centro cittadino alla sera, lasciando la propria auto parcheggiata agli estremi nord e sud del paese“.

Dopo quanto fatto a dicembre a Grosseto per l’intera rete urbana, proseguiamo nel nostro impegno all’insegna dell’innovazione tecnologica quale prima azienda di trasporto pubblico in Italia ad estendere il servizio ad una rete sempre più ampia – aggiunge il direttore generale di Tiemme Spa, Piero Sassoli. In una cittadina ad alta vocazione turistica quale Castiglione della Pescaia il nostro progetto incontrerà la domanda di un target ideale, così da proporre soluzioni di pagamento smart, utili anche ad eliminare qualsiasi alibi per i furbetti“.

Il Comune di Castiglione della Pescaia per l’estate 2019 ha ampliato la mobilità urbana – spiega il sindaco Giancarlo Farnetani e da sabato primo giugno Tiemme riprenderà il servizio dal centro del paese a Rocchette. Fra le novità di quest’anno spicca la nuova attivazione di servizi urbani nell’intera giornata con due bus elettrici, che collegheranno le varie aree del paese, ma confermiamo anche l’utilizzo gratuito del bus navetta elettrico nelle ore serali, che faranno la spola dai parcheggi principali del capoluogo fino all’ingresso della ztl estiva“.

Questa amministrazione comunale è felice dell’accordo sottoscritto con Tiemme per rendere Castiglione della Pescaia green e all’insegna della mobilità sostenibile con l’attivazione di bus elettrici e smart, attrezzati per pagare il ticket urbano anche con carta di credito. Lo scopo di questa importante collaborazione – conclude Farnetani è quello di limitare l’uso dell’autovettura nelle aree centrali ed in ore di maggior presenza di ospiti in visita alla nostra località. Facilitare la mobilità urbana consente di liberare spazi ad uso dei pedoni e migliorare la vivibilità del nostro territorio“.

Nuova rete urbana

La nuova rete urbana di Castiglione della Pescaia sarà ripensata e potenziata con nuovi soluzioni durante le diverse ore della giornata, così da soddisfare la domanda in un periodo, quello estivo, ad alta frequentazione di turisti, italiani e stranieri.

Durante il giorno, oltre alle linee del trasporto urbano, sarà attivo un nuovo servizio navetta urbano con partenze cadenzate dai parcheggi scambiatori collocati a nord (zona Panoramica) e sud (parcheggio zona mercato) per raggiungere comodamente le principali e suggestive spiagge del litorale di Castiglione della Pescaia.

Inoltre, il servizio sarà anche notturno con collegamenti gratuiti per raggiungere il centro cittadino, partendo da tutti i parcheggi gratuiti che si sviluppano lungo il canale Bruna fino alla base della circonvallazione Panoramica.

Biglietto con carta di credito

Il biglietto valido per i servizi urbani diurni, dal costo di 1,20 euro a viaggio, potrà essere acquistato facilmente a bordo dei bus utilizzando la propria carta di pagamento contactless.

Il sistema di pagamento a bordo funziona con tutte le carte bancarie Emc contactless (credito, debito e prepagate) basate sui circuiti Mastercard, Maestro, Visa, V Pay e Visa Debit. Sono escluse le carte basate sul solo circuito italiano Bancomat.

Salendo sul bus è sufficiente avvicinare la propria carta alla nuova obliteratrice (che nella fase di start-up del progetto affiancherà quelle tradizionali, che continueranno a leggere i biglietti cartacei), attendere il bip di convalida e la luce verde, quindi accomodarsi a bordo. Il biglietto sarà a tutti gli effetti un titolo di viaggio urbano, senza nessuna maggiorazione e dalla validità pari a 70 minuti.

L’operazione è veloce come un bip: nessuna registrazione è richiesta; nessuna data di scadenza da ricordare; l’addebito arriva direttamente sul proprio estratto conto e, in caso di controllo da parte dei verificatori di Tiemme, al passeggero basterà mostrare al verificatore le ultime 4 cifre della sua carta bancaria per consentire il riscontro tramite gli appositi terminali di cui il personale è dotato. Un sistema anche estremamente sicuro: per nessun motivo l’utente dovrà consegnare la propria carta bancaria ai verificatori e, inoltre, se inavvertitamente si avvicina di nuovo la carta bancaria alla macchinetta, la stessa non effettuerà altri prelievi visto che rileverà in automatico un biglietto in corso di validità.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su