Pubblicato il: 21 Febbraio 2014 alle 13:11

Attualità

Nuova rottura di una tubatura: rischio idrico in alcuni comuni, attivate le autobotti

In corso un intervento di riparazione urgente sulla dorsale Arbure: durante le manovre di riapertura a seguito dell’intervento eseguito ieri è stata infatti rilevata una nuova rottura sulla tubazione DN 300 in località Poggio ai Bechi, nel comune di Campagnatico. Per consentire questo secondo intervento, che dovrebbe concludersi salvo imprevisti intorno alle 16 di oggi pomeriggio, è stato chiuso il nodo idraulico “Poggio Miliotto”, determinando la temporanea sospensione del flusso idrico ai serbatoi e alle utenze collegate direttamente a questa condotta nelle località La Pigna e zone limitrofe nel comune di Roccalbegna, Chessa e nelle zone limitrofe nel comune di Scansano, in località Granaione, in località Sticcianese, ad Arcille e nelle zone limitrofe nel comune di Campagnatico e ad Istia d’Ombrone, Stiacciole, Casalecci, San Martino, Roselle, Commendone, Piagge del Maiano, Montorsoli, Poggio Cavallo, Grancia, Ottava zona Grillese, Strada Provinciale dello Sbirro e nelle zone limitrofe nel comune di Grosseto. Per garantire l’approvvigionamento idrico ad alcune delle zone interessate dove si avvertono maggiormente gli effetti della sospensione è stato attivato un servizio di autobotti, con mezzi in stazionamento in località Sticcianese e La Pigna nel comune di  Campagnatico

Acquedotto del Fiora precisa che l’interruzione interessa una condotta che adduce l’acqua ai vari serbatoi da cui viene poi distribuita all’utenza, ognuno caratterizzato da una propria capacità di compenso. Pertanto, l’interruzione, così come il ripristino, presenta generalmente uno sfasamento temporale rispetto ai tempi indicati, legato proprio a tale capacità. Per questo il gestore del servizio idrico integrato invita gli utenti interessati dalla sospensione a limitare i consumi di acqua, così da non svuotare completamente i serbatoi e consentire un più rapido ripristino delle regolari condizioni di erogazione.

Il personale di Acquedotto del Fiora sta monitorando la capacità dei serbatoi per attivare un servizio di emergenza nelle zone dove l’interruzione del flusso dovesse essere superiore alle 12 ore. Gli utenti possono comunque segnalare eventuali interruzioni superiori alle 12 ore chiamando il numero verde di Acquedotto del Fiora, 800.887755, oppure il numero 199.114407 per chi chiama da telefono cellulare. Il servizio dedicato al pronto intervento è in funzione 24 ore su 24.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su