Home Colline Metallifere Rievocazioni storiche: il Comune arriva primo nel bando regionale e incassa 15mila euro

Rievocazioni storiche: il Comune arriva primo nel bando regionale e incassa 15mila euro

di Redazione
0 commento 11 views

Il Comune di Massa Marittima è arrivato primo nella graduatoria Linea 1 del bando regionale sulle rievocazioni storiche con il progetto presentato in collaborazione con la società dei Terzieri massetani, ottenendo un contributo di 15mila euro.

“Siamo felici di questo risultato – afferma Maurizio Giovannetti, vicesindaco e assessore al Balestro del Girifalco – perché, al di là del contributo ottenuto, che ci consente di coprire parte delle spese per le iniziative organizzate nel 2022, è il riconoscimento del valore di Massa Marittima, nell’ambito delle rievocazioni storiche della Toscana. Il nostro territorio vanta una lunga tradizione nel Balestro del Girifalco, che riproponiamo ogni anno nelle due edizioni di maggio e di agosto. L’altro appuntamento che abbiamo inserito nel progetto è la cerimonia del Cero e del Censo, che si svolge per San Cerbone. Lo scorso anno, nella nostra città, abbiamo ospitato anche il torneo nazionale della balestra all’italiana, che tornerà ad essere disputato nella città del Balestro tra 5 anni. I punti di forza delle rievocazioni storiche di Massa Marittima sono l’ampio coinvolgimento del tessuto sociale cittadino, con un’attenzione particolare alle nuove generazioni a cui vogliamo tramandare le nostre tradizioni, e la forte ricaduta degli eventi a livello turistico, in particolare il Balestro del Girifalco, che negli anni ha confermato la sua grande capacità attrattiva”.

“Questo bando – aggiunge il sindaco Marcello Giuntini è la concreta dimostrazione dell’impegno della Regione Toscana, del presidente Giani e del presidente del Consiglio Regionale Mazzeo, nella salvaguardia e nella valorizzazione delle rievocazioni storiche, che vengono sostenute in modo concreto garantendo risorse sui territori. Un impegno, quello della Regione, che va avanti da diversi anni e che si è intensificato recentemente con la costituzione, lo scorso giugno, di un Comitato regionale delle rievocazioni storiche della Toscana di cui fanno parte, oltre ai rappresentanti della Regione e della Città metropolitana di Firenze, i sindaci di Massa Marittima, Volterra, Siena, Arezzo, Pontremoli e Prato, in rappresentanza di Anci, e i rappresentanti delle associazioni che operano sui territori. Naturalmente esprimo soddisfazione per il risultato ottenuto, grazie alla collaborazione tra Comune di Massa Marittima e Società dei Terzieri.”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy