Home Colline del Fiora Sanità e lavoro: incontro tra i Comuni delle Colline del Fiora e la Regione

Sanità e lavoro: incontro tra i Comuni delle Colline del Fiora e la Regione

di Redazione
0 commento 0 views

Il sindaco di Pitigliano, Giovanni Gentili, esprime soddisfazione per l’incontro che si è tenuto venerdì a Pitigliano, nella sede dell’Unione dei Comuni Colline del Fiora, in occasione del tour promosso dalla consigliera regionale del Pd, Donatella Spadi, con la partecipazione del consigliere regionale del Pd Marco Niccolai, presidente della Commissione regionale aree interne, e del sindaco di Sorano, Pierandrea Vanni.

Abbiamo affrontato temi fondamentali, come la sanità e il lavoro – afferma il sindaco di Pitigliano, Giovanni Gentili –, sottolineando quanto riteniamo importante l’attenzione riservata dalla Regione alle aree interne, con la creazione di un’apposita Commissione. Da parte nostra abbiamo chiesto il potenziamento degli ambulatori e una visione di prospettiva sull’ospedale di Pitigliano. Per quanto riguarda il lavoro abbiamo chiesto attenzione sulla formazione professionale, perché ci sono segnali positivi di ripartenza nelle nostre zone, ma occorre un’analisi seria e di prospettiva su quali saranno i mestieri più richiesti sul territorio nei prossimi 5-10 anni, in modo da indirizzare i ragazzi nelle scelte sul loro futuro e da mettere in piedi una formazione mirata”.

Servono progettualità e fondi per sostenere i comuni della Maremma – spiega Donatella Spadi, consigliere regionale del Pd –: questo sarà il lavoro della Commissione aree interne. L’incontro con l’Unione dei Comuni Montani Colline del Fiora è stato molto utile per capire quali siano le esigenze e come possa intervenire la Regione. Pitigliano, Sorano e Manciano sono splendide realtà della Maremma che ogni anno attraggono turismo e arricchiscono la nostra provincia attraverso il lavoro agricolo. La Regione ha il dovere di stare al loro fianco sostenendole nelle iniziative e incentivando i progetti. Servono infrastrutture adeguate, una progettualità concreta in grado di valorizzare questi piccoli Comuni. Occorre, inoltre, preservare la sanità locale, incentivando il territorio e rendendolo attrattivo per le figure mediche infermieristiche che, purtroppo, negli ultimi anni si stanno riducendo drasticamente con un forte risentimento soprattutto nelle località più marginali della Toscana. Questo tema, infatti, sarà al centro delle politiche degli Stati Generali della Toscana all’interno dei quali cercheremo di individuare soluzioni adeguate ed efficaci“.

“Ringrazio innanzitutto il sindaco Giovanni Gentili ed i sindaci dell’Unione per l’occasione di incontro, che è stato molto utile ed interessante – commenta il consigliere regionale Marco Niccolai. Come presidente della Commissione aree Interne mi sto recando di persona sui territori per comprendere sul campo problemi e opportunità di ogni territorio e soprattutto per capire come la Commissione può essere utile per questi territori. Le aree interne rappresentano per la nostra Regione un’opportunità di crescita per un modello di sviluppo del post pandemia che sia fondato su sostenibilità e qualità della vita. Con i sindaci abbiamo fatto il punto su alcuni temi riguardanti la sanità territoriale nel post pandemia, la connettività, gli investimenti compiuti dalla Regione per i Comuni sotto i 5.000 abitanti, il ruolo delle Unioni dei Comuni. Un confronto molto franco e vero, che mi ha permesso di ritornare in questa zona che è una delle più ricche di storia e di bellezza in Toscana”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy