Home Grosseto Lavori di manutenzione straordinaria in vari punti della città entro l’anno

Lavori di manutenzione straordinaria in vari punti della città entro l’anno

di Redazione
0 commento 10 views

 Una serie di interventi di manutenzione straordinaria sono stati approvati ieri in occasione della riunione di giunta. Ad essere interessati saranno diversi marciapiedi della città con lavori che partiranno e probabilmente si concluderanno tutti entro la fine dell’anno, per un investimento complessivo di circa 150mila euro.

Si tratta di opere manutentive necessarie – ha commentato il sindaco Bonifazi che si inseriscono in una serie di interventi realizzati, partiti o in consegna in varie aree della città. Interveniamo su zone sensibili che i cittadini conoscono molto bene, a partire da via Paul Harris, dove le piogge più intense non riescono ad essere smaltite regolarmente dal sistema fognario a causa di un dislivello. Purtroppo – ha proseguito Bonifazi – non è facile arrivare dappertutto in una città sempre più grande, con sempre meno soldi e la metà del personale di 15 anni fa. Penso ad esempio – ha concluso – all’imponente lavoro di riqualificazione dell’area intorno alla stazione dove resistono fenomeni di degrado ma dove stiamo portando rapidamente avanti lavori per oltre 3 milioni di euro che cambieranno il volto del quadrante ma anche dove sta per partire un piano straordinario di pulizia di tante vie circostanti, come via Trieste e via Merano, ma anche in altre zone cittadine”.

Un’altra serie di lavori sulle strade che ne seguono e ne precedono molti altri – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Monaci  – anche solo pensando a quelli terminati sulla pista ciclabile per Marina (180mila euro) o in corso su via Giulio Cesare (250mila euro), via David Lazzaretti (66mila euro), la rotatoria di via del Tiro a Segno (450mila euro) o a breve con la partenza delle opere di urbanizzazione a Squartapaglia (900mila euro) o sulla riqualificazione di varie strade di Principina (130mila euro). Stiamo decisamente lavorando – ha concluso l’assessore – e si vede”.

Entrando nel dettaglio dei progetti esecutivi approvati ieri dalla Giunta, si comincia con un intervento di abbattimento di barriere architettoniche su alcuni marciapiedi in viale Bulgaria, piazza Cavalieri, viale Telamonio e viale Europa per quasi 130 mila euro di investimento. Obiettivo quello della rimozione di ostacoli derivanti da radici di pino che danneggiano la pavimentazione e l’introduzione di rampe per disabili in prossimità di attraversamenti pedonali e incroci.

Inoltre la Giunta ha approvato un altro lavoro particolarmente atteso e relativo alla realizzazione di un muro di contenimento in via Paul Harris, angolo via Segni (in pratica tra la rotatoria e il marciapiede di via Tortora), con l’obiettivo di proteggere le abitazioni dell’area da alcuni allagamenti che si sono verificati nel recente passato a causa dell’acqua piovana proveniente da via Segni in tale quantità da non poter essere smaltita attraverso le caditoie. La spesa prevista per l’intervento è di 21mila euro. “E proprio su via Segni – ha voluto chiarire l’assessore Monaciverrà a breve realizzata anche una griglia di raccolta capace di intercettare il flusso di acque piovane a monte, coerentemente con un piano di pulizie di centinaia tra tombini e caditoie che sta interessando varie zone della città”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Puoi consultare la nostra Cookie Policy a questo indirizzo.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy