Home Amiata Santa Fiora: siglato l’accordo per il completamento dei lavori alla palestra

Santa Fiora: siglato l’accordo per il completamento dei lavori alla palestra

di Roberto Lottini
0 commento 4 views

E’stato sottoscritto questa mattina a Palazzo Aldobrandeschi l’accordo di programma tra Provincia di Grosseto e Comune di Santa Fiora per completare i lavori alla palestra del paese amiatino. A siglare l’accordo sono stati il presidente della Provincia, Leonardo Marras, e il sindaco di Santa Fiora, Renzo Verdi.

La Provincia di Grosseto impegna 155mila euro per portare a termine l’opera che sarà a servizio dell’Istituto Professionale per il Commercio di Santa Fiora, della scuola dell’obbligo e per attività ludico-motorie dell’intero territorio comunale. Al momento, è stato completato il primo stralcio, con la realizzazione della pavimentazione in parquet e dell’impianto di riscaldamento a pavimento radiante. Grazie all’accordo di programma, sarà possibile iniziare i lavori previsti dal secondo stralcio con la realizzazione degli spogliatoi, alcuni interventi di finitura, l’impianto antincendi e la sistemazione idraulica.

L’accordo disciplina, inoltre, gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria che saranno suddivisi tra Provincia e Comune. La nuova palestra sarà di proprietà del Comune di Santa Fiora e della Provincia di Grosseto, rispettivamente, per 61,06% e per 38,94%, in ragione della diversa partecipazione al complesso dei lavori effettuati.

“Siamo soddisfatti – commenta il sindaco di Santa Fiora, Renzo Verdiperché finalmente dopo un lungo cammino siamo arrivati a chiudere questa partita, realizzando una struttura fondamentale a servizio dell’intero territorio comunale. I lavori dovrebbero partire entro la fine di gennaio 2013”.

“La palestra – ha detto Leonardo Marras, presidente della Provincia, – è un bene della comunità e questo è il principio politico che deve valere per tutte le strutture del patrimonio provinciale. Ovviamente continueremo a garantire la priorità dell’uso della struttura alle scuole, a servizio della rete scolastica provinciale, ma vogliamo che l’edificio, che sarà a breve disponibile, sia una ricchezza per tutti i cittadini del territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy