Home Notizie dagli Enti Cutini e Sordini dicono no alla tassa di soggiorno

Cutini e Sordini dicono no alla tassa di soggiorno

di Roberto Lottini
0 commento 7 views

Si è svolto oggi nel Palazzo della Provincia l’incontro tra Giuseppe Sordini, presidente della quarta Commissione consiliare, che si occupa di turismo, attività produttive ed economica del mare; Laura Cutini, capogruppo del gruppo misto di minoranza e le associazioni di categoria, in merito all’applicazione della tassa di soggiorno sul territorio provinciale.

“Si tratta di un primo incontro – spiegano Giuseppe Sordini e Laura Cutinicon il quale si sono stabiliti i percorsi futuri. Ne seguirà un altro nella prima settimana di settembre al quale abbiamo invitato anche gli assessori delle amministrazioni comunali e i rappresentanti delle associazioni di categoria”.

“Ribadiamo ancora una volta l’inopportunità – continuano Sordini e Cutini della tassa di soggiorno soprattutto per la modalità e la tempistica con cui è stata applicata da alcuni Comuni del territorio provinciale, ovvero in piena stagione turistica. Solleviamo anche qualche perplessità sui regolamenti relativi alla tassa di soggiorno adottati dai Comuni, in quanto la Legge stabilisce che debbano essere conformi ad un regolamento generale che, tuttavia, ancora non è stato varato”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy