FollonicaNotizie dagli Enti

Riaprono le Bau Beach in città: ecco le norme da osservare, multe per i trasgressori

Da oggi fino al 31 agosto i cani non potranno avere accesso alle spiagge libere

Con l’arrivo della stagione estiva il Comune di Follonica rende note le norme relative all’accesso dei cani sul litorale, che anche quest’anno hanno a disposizione due spiagge.

Dal oggi, 1° giugno, fino al 31 agosto è vietato l’accesso sulla spiaggia libera a tutti i cani dalle 10 alle 19. Sono esclusi dall’ordinanza i cani bagnino per il servizio di primo soccorso della società nazionale di salvamento, i cani guida per i non vedenti e i cani delle forze dell’ordine in servizio, oltre all’unità cinofila preparata al salvataggio nautico in possesso di apposito brevetto di salvataggio, che dovrà essere esibito al momento del controllo.

In città sono presenti due Bau Beach, nelle quali tutti i cani possono avere libero accesso alla spiaggia e allo specchio d’acqua antistante. La prima spiaggia si trova a nord del torrente Pietraia e si estende per 120 metri a partire dal piede del pennello nord, la seconda si trova a nord del fosso Cervia, dal piede dell’argine destro del fosso per 100 metri verso nord.

È comunque vietato lasciare liberi i cani e i responsabili devono vigilare affinché gli animali non disturbino altri utenti della spiaggia. Il responsabile dell’animale deve poi dotarsi di guinzaglio e museruola, oltre che di strumenti per la raccolta delle deiezioni, provvedendo sempre e comunque alla loro raccolta.

Chiunque non rispetti l’obbligo del possesso di idonei strumenti per la pulizia e che non si adopri per la raccolta delle deiezioni, sarà soggetto alla sanzione amministrativa che può andare da 80 a 480 euro. Il Comune di Follonica partecipa annualmente all’iniziativa della Fondazione Fee per l’ottenimento della Bandiera Blu e il controllo dell’accesso degli animali in spiaggia rappresenta uno dei punti da seguire per ricevere il riconoscimento internazionale.

«Stiamo lavorando per migliorare le condizioni strutturali della spiaggia – commenta il vicesindaco e assessore al demanio Andrea Pecorini. Per le Bau Beach stiamo pensando inoltre ad alcuni nuovi progetti che verranno presentati nei prossimi giorni».

«La presenza delle due spiagge rappresenta una possibilità molto gradita a tante cittadine e cittadini e ai nostri turisti che avranno la possibilità, in uno spazio ampio e sicuro, di stare vicino agli amici a quattro zampe, per la felicità dei padroni e degli animali stessi», commenta l’assessore con delega alle politiche di tutela e cura degli animali Francesco Ciompi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button