Attualità

La nave scuola “Amerigo Vespucci” illuminata del Tricolore davanti alle coste maremmane

Abitanti delle Contrade marittime, residenti e turisti oggi tutti con gli occhi al mare. La nave scuola Amerigo Vespucci, la nave più bella del mondo, dal golfo di Marina di Campo dell’Isola d’Elba veleggerà verso il sud davanti le coste della Maremma, rendendo stasera un “omaggio”, presumibilmente all’altezza di Marina di Grosseto, illuminandosi con il Tricolore dopo l’ammaina bandiera con la preghiera del marinaio, che sarà sicuramente ricambiato con tanti saluti e applausi.

Il comandante Daniele Busetto di Artemare Club, nostro informatore, che è stato per quasi due anni imbarcato sulla “nave più bella del mondo”, racconta dell’indimenticabile cerimonia dell’ammaina bandiera In navigazione, momento giornaliero di solenne raccoglimento di tutto l’equipaggio e sul Vespucci in particolare una pratica molto importante per gli allievi, che stanno facendo la loro prima esperienza navale, il loro “battesimo di mare”. Si svolge all’imbrunire a poppa dell’unità navale con l’equipaggio a capo scoperto e prevede vari momenti scanditi dai fischi del nostromo con la toccante preghiera del marinaio, scritta nel 1901 da Antonio Fogazzaro per il Regio incrociatore corazzato “Giuseppe Garibaldi”, ben presto divenuta la preghiera della stessa Marina Militare, che precede l’ammaina bandiera.

La campagna estiva a bordo dell’Amerigo Vespucci rappresenta una pietra miliare della formazione degli allievi ufficiali che vengono impegnati in numerose attività didattiche ed addestrative nell’ambito delle discipline marinaresche e della formazione etico-militare.

L’Amerigo Vespucci per quest’anno non sarà aperta al pubblico durante le soste in porto o alla fonda, sarà tuttavia visibile in ogni possibile occasione di passaggio ravvicinato nei luoghi di particolare interesse della costa del nostro amato Paese e tantissimi sperano che domani faccia sosta anche all’Argentario.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button