Pubblicato il: 6 Marzo 2019 alle 11:34

Cultura & SpettacoliGrosseto

Collezione Luzzetti: a “Corrispondenze” si parla della natura morta di Nuvolone

Una preziosa natura morta del Seicento dipinta dal pittore milanese Carlo Francesco Nuvolone è il tema dell’ottava lezione del corso d’arte “Corrispondenze. I capolavori della Donazione Luzzetti e l’arte contemporanea in città“, promosso e organizzato da Clarisse Arte, struttura di Fondazione Grosseto Cultura diretta da Mauro Papa, per far conoscere ai grossetani i capolavori donati alla città da Gianfranco Luzzetti, che presto saranno esposti in una nuova struttura museale permanente in via di allestimento tra gli spazi delle Clarisse e della chiesa dei Bigi.

L’appuntamento è per giovedì 7 marzo, alle 18, nella sala conferenze di Clarisse Arte, in via Vinzaglio 27 a Grosseto. La partecipazione alla lezione è riservata ai soci di Fondazione Grosseto Cultura: nell’occasione sarà comunque possibile sottoscrivere o rinnovare la tessera di socio, valida 365 giorni dal momento della sottoscrizione.

La lezione sarà tenuta dalla storica dell’arte Marcella Parisi, che descriverà l’opera di Nuvolone e illustrerà il genere della natura morta come risultato di tanti fattori legati a esperienze pittoriche e culturali maturate nei secoli.

«Sarà un viaggio in uno dei generi più amati e affascinanti che ci siano nella pittura – spiega Marcella Parisi, alla scoperta di un mondo che, una volta riscattatosi dalla supremazia di altri generi, ha sviluppato una chiara definizione. La natura morta diviene simbolo di valori morali che raccontano della fragilità e brevità della bellezza della vita, che fanno riflettere sulla caducità dei beni mondani e sulla vanità dei piaceri. Al contrario, diventa anche il genere prediletto di un nuovo ceto borghese che, soprattutto tra il XVI e il XVII secolo, trova nella rappresentazione di nature morte un modo per esternare il proprio benessere e l’abbondanza dei beni di cui dispone. La fortuna del nuovo genere è quindi legata all’affermarsi di un nuovo mondo, che ne determinerà gli sviluppi, l’evoluzione stilistica e le tematiche».

Per informazioni è possibile chiamare Clarisse Arte al numero 0564.488067.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su