Pubblicato il: 24 Giugno 2013 alle 22:55

Cultura & Spettacoli

Nasce Omad: cinque scuole si uniscono per diffondere la cultura della danza a Grosseto

L’unione fa la forza, ma non solo: aumenta l’offerta del servizio e fa crescere le professionalità. “Insieme per un insegnamento di qualità”, è questo il motto dell’Omad, acronimo di “Officina movimento arte danza”, struttura che raccoglie cinque differenti scuole del territorio al servizio della cultura della danza e delle forme artistiche in genere.

“Accademia dello spettacolo”, “Sezione danza Acsd body & soul”, “Zona franca hip hop school”, “Dance inside” e “Acrosportdance”, sono questi gli attori principali che scendono in campo in quello che è da considerarsi un progetto per il futuro, in linea con i tempi moderni e dedito alla crescita dell’allievo, sia come individuo che sotto il profilo artistico.

L’educazione e la formazione restano i punti cardine della nuova scuola, che crea però i presupposti per andare oltre, con un’apertura verso il mondo della professione. Proprio per questo Omad è suddivisa in corsi accademici a sbocco professionale e corsi paralleli, a livello amatoriale, oltre a viaggi studio, stages, laboratori, seminari, tenuti da docenti di chiara fama. Vasta anche l’offerta formativa, proposta da ben 12 docenti che da anni si occupano della danza e delle forme artistiche nel territorio maremmano. Dalle attività pratiche, si arriva a quelle culturali, passando per i laboratori di teatrodanza, improvvisazione, coreografia.

Non manca nemmeno l’attività dedicata ai più piccoli, con Babyland®, in cui l’immaginazione, la fantasia e la creatività sposano il gioco e il movimento.

Gli insegnanti fondatori della nuova realtà sono Marinella Santini (“Accademia dello spettacolo”), Angela Scrilli (“Sezione danza Acsd body & soul”), Lina Meucci (“Zona franca hip hop school”), Lisa Marini (“Dance inside”) e Jones Pizzetti (“Acrosportdance”).

Tutte quante iniziano da oggi un nuovo percorso professionale con una struttura appartenente all’intera cittadinanza e in grado di rappresentare lo sviluppo delle potenzialità di tutto il territorio, attraverso la qualità del lavoro e alla quantità degli allievi.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su