Pubblicato il: 14 Aprile 2014 alle 17:29

AgricolturaColline Metallifere

Nasce in Maremma il primo centro di agricoltura sociale: sarà inaugurato mercoledì a Roccastrada

Una struttura polifunzionale aperta alla comunità e dedicata in particolar modo a bambini e ragazzi: è il centro rurale sociale “Spazio ragazzi”, in via de Sanctis a Roccastrada, che sarà inaugurato mercoledì 16 aprile alle 10.30. 

L’edificio, messo a disposizione dall’amministrazione comunale, è stato riqualificato grazie ai finanziamenti europei del Programma di sviluppo rurale 2007-2013 e nell’ambito del progetto “Amiata responsabile”, che dal 2009 vede la collaborazione, tra gli altri, di Coeso – Società della Salute Grossetana, Società della Salute Amiata grossetana, Far Maremma, Asl 9 e Università di Pisa per promuovere nuove forme di sviluppo economico, culturale e della comunità, basate sull’agricoltura sociale.

Saranno presenti all’inaugurazione i rappresentanti delle istituzioni coinvolte nel progetto e dell’amministrazione provinciale, oltre a Loretta Borri, dirigente dell’Istituto comprensivo di Roccastrada, e Massimiliano Marcucci, responsabile dell’unità funzionale servizi socio educativi di Coeso – Società della Salute.

Sono previsti, inoltre, gli interventi “I progetti LEADER” di Lorenzo Fazzi, vicepresidente del Gal Far Maremma, e “L’agricoltura sociale in Toscana” di Francesco Di Iacovo, dell’Università degli di Pisa.

A seguire,  è prevista una performance di wall art dell’artista grossetano Marco Milaneschi, la presentazione dell’orto didattico con una dimostrazione pratica per i ragazzi delle scuole e un “agribuffet”, offerto dalle aziende coinvolte nel progetto “Amiata responsabile”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su