Attualità

Musica per matrimonio: 5 consigli per scegliere la band

Qualora si optasse per una band dal vivo è importante prendere in considerazione vari fattori

Il giorno del matrimonio è un evento speciale, che negli anni verrà ricordato con gioia e nostalgia. È fondamentale che ogni dettaglio venga studiato nei minimi particolari affinché tutto vada come desiderato, dai fiori fino alla scelta della musica.

Qualora si optasse per una band dal vivo è importante prendere in considerazione vari fattori, ma soprattutto affidarsi a professionisti o agenzie del settore. E’ possibile trovare le migliori band tramite servizi disponibili online come https://www.musiqua.it/eventi/matrimonio-%7C-nozze che elenca proprio le band da ingaggiare per il matrimonio. Vediamo 5 consigli per orientarsi al meglio nella scelta.

Avere le idee chiare riguardo l’organizzazione

La maggior parte delle band offrono cachet personalizzati in base a logistica e tempo in cui dovranno suonare, quindi è buona norma assicurarsi di sapere con precisione quale saranno l’organizzazione dell’evento e soprattutto le tempistiche, così da poter comunicare efficacemente con i musicisti ed ottenere un preventivo realistico.

Acustica e spazi dedicati

L’acustica è fondamentale, soprattutto nel caso venga ingaggiata una band che fa anche utilizzo di percussioni. Stanze troppo piccole o luoghi ricchi di riverbero e rimbombi potrebbero trasformare l’accompagnamento musicale in un disastro. Prima di ingaggiare una band è consigliato informarsi anche presso il gestore dei locali dove si svolgerà il ricevimento, che saprà consigliare di conseguenza. Sempre sulla stessa linea è importante assicurarsi che la zona dedicata alla band sia provvista di tutto il necessario, in particolare di prese elettriche per microfoni, amplificatori e mixer.

Essere in linea con il mood della festa

Si tratta più di un consiglio stilistico che pratico, ma prima di ingaggiare un gruppo, bisogna aver ben chiaro quale sarà l’atmosfera del matrimonio e del luogo in cui avverranno i festeggiamenti. Certa musica potrebbe rivelarsi fuori luogo o addirittura fastidiosa se inserita in un contesto totalmente estraneo al genere. In ogni caso, però, il gusto personale la fa da padrone e potrebbe darsi che un accompagnamento un po’ “sopra le righe” si riveli la scelta vincente.

Informarsi sulla band e raccogliere opinioni

In un giorno così speciale niente dovrebbe andare storto ed è proprio per questo che è consigliabile informarsi ampiamente riguardo i musicisti prima di ingaggiarli. Su internet è facilissimo trovare pareri e la presenza di agenzie che lavorano come intermediari è anche garanzia di qualità, funzionando sulla base di recensioni reali. Un ambiente così meritocratico è una sicurezza in più, con la certezza di avere a che fare con dei veri professionisti con svariati matrimoni alle spalle.

Avere le idee chiare sul budget

Saper di poter accedere ad una data fascia di prezzo è fondamentale, anche perché molti musicisti offrono diversi servizi a costi differenti. Se non si ha a disposizione una grande quantità di budget da dedicare all’accompagnamento musicale, la soluzione migliore potrebbe essere quella di valutare band che offrono prezzi intermedi, senza cercare il gruppo più costoso sul mercato per richiedere il loro servizio più abbordabile.

Ci sono tantissimi professionisti ancora non affermati, ma dalle enormi capacità, che offrono preventivi molto abbordabili e possibilità molto più varie. Ingaggiare questi gruppi musicali significa anche dare un grande aiuto a delle realtà ancora in crescita, chiaramente affidandosi sempre alle recensioni!

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button