Posta a singhiozzio, la maggioranza: “Valutare azioni per tutelare i cittadini”

Gavorrano progressista, gruppo di maggioranza nel Consiglio comunale di Gavorrano, ha presentato una mozione per la salvaguardia del servizio postale sul territorio del comune maremmano.

“Ho la ferma convinzione che il servizio postale sia per i Comuni di provincia come il nostro un aspetto fondamentale da tutelare e da rendere funzionale per la nostra comunità – spiega il capogruppo Giulio Querci -. Non è ammissibile avere una gestione di questo servizio basata solo sul profitto aziendale. I continui disservizi ed il sistematico ritardo nella consegna della posta sono causa di grande disagio nella nostra comunità. Privati cittadini, imprenditori ed associazioni ci contattano quotidianamente per esprimerci le difficoltà causate da questo tipo di gestione“.

“Con questa mozione vogliamo sostenere i passaggi messi in atto dal sindaco, che ha già incontrato i responsabili territoriali di Poste Spa e lo invitiamo a continuare l’attività di monitoraggio sulla consegna postale, se possibile anche trovando modi di interazione con i cittadini gavorranesi – termina Querci -. Infine, chiediamo che, se il disservizio si prolungasse ulteriormente, di valutare qualsiasi atto a tutela della collettività anche in accordo con i sindaci dei Comuni limitrofi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top