GrossetoPolitica

Elezioni provinciali, i 5 Stelle: “Non ci candidiamo, ma appoggiamo ‘Civiche di Maremma'”

Il Movimento 5 Stelle non presenterà alcun candidato alle prossime elezioni provinciali, in programma domenica 10 febbraio, ma i consiglieri comunali pentastellati di Grosseto andranno comunque a votare e appoggeranno la lista “Civiche di Maremma“, al cui interno sarà candidato il consigliere comunale di Passione per Grosseto, Rinaldo Carlicchi, e, secondo i primi ‘rumors’, anche la consigliera comunale di Maremma Migliore, Francesca Pepi.

A livello nazionale, il Movimento 5 Stelle è contrario al ruolo della Provincia, ma siamo comunque consapevoli che questo ente esiste ancora e che deve gestire milioni di euro – spiega Gianluigi Perruzza, capogruppo del Movimento 5 Stelle nel Consiglio comunale di Grosseto -. Alle prossime elezioni provinciali, quindi, non presenteremo alcun candidato, ma andremo comunque a votare, appoggiando ‘Civiche di Maremma’, che non rappresenta alcun schieramento di centrodestra, nè di centrosinistra . Questa lista costituisce un’importante novità che potrà incidere all’interno del Consiglio provinciale su temi fondamentali, come l’edilizia scolastica, la viabilità e l’ambiente“.

Le direttive nazionali del Movimento 5 Stelle ci vietano di presentare una nostra lista alle elezioni provinciali – sottolinea Daniela Lembo -, ma andremo a votare per esercitare un diritto sancito dalla Costituzione e perchè la partecipazione è uno dei capisaldi del Movimento. Abbiamo anche apposto le firme per la composizione della lista ‘Civiche di Maremma’ e contribuito alla realizzazione del programma elettorale della lista stessa. Del resto, anche Rinaldo Carlicchi ci ha proposto di stilare un programma sui punti del Movimento 5 Stelle che anche lui condivide pienamente e per questo avrà tutto il nostro appoggio“.

Questa lista – aggiunge la consigliera comunale Antonella Pisanipuò rappresentare l’ago della bilancia nel Consiglio provinciale per orientare le scelte politico-amministrative“.

Crediamo in questo progetto politico ben strutturato e per questo abbiamo contribuito a stilare il programma di questa lista civica – evidenzia Giacomo Gori, storico attivista del Movimento 5 Stelle di Grosseto –, che è fondato su temi cari al Movimento 5 Stelle. Rinaldo Carlicchi ha condiviso i nostri punti. La Provincia è un ente di secondo livello ed è diventata un’istituzione pilotata dai consiglieri comunali, quindi è necessario andare a votare, anche perchè non preoccuparsi di come la Provincia spenderà i soldi significa tradire i cittadini. E’ nostra intenzione contattare anche gli altri consiglieri comunali pentastellati maremmani per convincerli ad andare a votare“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button