Pubblicato il: 24 Maggio 2018 alle 10:21

Cultura & SpettacoliGrosseto

“Parlano d’amore”: mostra del club del ricamo e delle arti femminili nel palazzo vescovile

Sarà inaugurata sabato 26 maggio la mostra “Parlano d’amore. I fiori del paliotto di San Lorenzo”, promossa ed organizzata dal club del ricamo e delle arti femminili di Grosseto.

La mostra sarà allestita nella sala San Lorenzo del palazzo vescovile, in corso Carducci 11.

L’inaugurazione avrà luogo alle 11, mentre l’esposizione potrà essere visitata tutti i giorni fino al 3 giugno, la mattina dalle 10 alle 12.30; il pomeriggio dalle 17 alle 20. Nelle giornate di sabato 26 maggio e sabato 2 giugno apertura straordinaria fino alle 22, mentre domenica 3 giugno, ultimo giorno di mostra, apertura fino alle 12.30.

L’iniziativa gode del patrocinio della Diocesi, del seminario vescovile, del Comune di Grosseto e dell’AnceSCao.

Per tutta la durata della mostra sarà possibile ammirare da vicino il bellissimo paliotto di San Lorenzo, ovvero il raffinato velo decorativo che viene posto, in alcune celebrazioni liturgiche solenni, dinanzi all’altare della Cattedrale. Fu donato dal vescovo di Grosseto Giacomo Falconetti, che governò la Diocesi dal 1703 al 1710, e restaurato nel 1878 dal vescovo Giovanni Battista Bagalà Bandini grazie anche all’aiuto generoso di papa Pio IX.

Un’opera bellissima e di finissima fattura, interamente ricamata a mano. Poterlo ammirare da vicino riempirà sicuramente gli occhi di coloro che visiteranno la mostra, nella quale sarà possibile ammirare anche una cinquantina di manifatture realizzate con grande perizia e passione dalle oltre 30 donne che fanno parte del club del ricamo e delle arti femminili di Grosseto. Nato nel 1999 da una comune passione per il ricamo e i lavori femminili, il sodalizio si ripropone di mantenere vive le tradizioni legate a questa antica arte e di riproporle in interpretazioni più attuali. Le iscritte si ritrovano il martedì e il giovedì pomeriggio negli spazi del seminario vescovile di Grosseto, per lavorare, imparare e progettare insieme.

La mostra che viene allestita in palazzo vescovile è ispirata ai fiori ricamati dell’antico paliotto, affinché i fiori stessi parlino all’anima, non solo attraverso ago e filo, ma anche con le parole di poesie, aforismi e canzoni.

Durante i giorni della mostra, nel pomeriggio, a richiesta, laboratori di ricamo, chiacchierino e macramè.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su