Colline MetallifereCultura & Spettacoli

“Competition”: le opere di Mogando in mostra a Massa Marittima

Domenica 2 febbraio, allo spazio Lb Creazioni, in via Marsala 1/A, a Massa Marittima, sarà inaugurata la mostra "Competition" di Mogando

Domenica 2 febbraio, allo spazio Lb Creazioni, in via Marsala 1/A, a Massa Marittima, sarà inaugurata la mostra “Competition” di Mogando.

“L’essere umano sembra consumare la sua esistenza assorbito dal mondo che lo circonda, in una continuità tangibile, tra la sua fisicità, gli oggetti, gli spazi, non vi è alcuna differenza – spiega la curatrice della mostra, Laura Priami -. Il primo impatto con le opere di Mogando ci parla di gioco, sfida, dove i personaggi rappresentati duellano e giocano tra di loro e con se stessi. Viene da chiedersi se questa rappresentazione del gioco non sia la sintesi di quello che la vita quotidiana propone: eterna sfida, competizione, tra i contendenti, tra vinti e vincitori, gioco che nasce e rinasce e si rinnova, conflitto tra fantasmi vividamente colorati. In questa personale si rappresenta la fase di Mogando dove la pittura si definisce attraverso un sottile equilibrio tra il segno e la materia colore. La sensibile relazione tra l’operare con questi elementi grafici e materia definisce il costutuirsi di una superficie ricca di fascino. I soggetti vivono tratti decisi e ai colori assoluti, rossi, neri, verdi lasciando emergere una coerenza di linguaggio che lega il gesto emotivo al colore e al ritmo cromatico. Un primitivismo metropolitano dove le immagini vivono di un rinnovarsi di colpi di scena, intuizioni non definite totalmente che tengono alta una tensione lirica palpabile in ogni opera“.

Fabrizio Molinario (Mogando) nasce a Novara nel 1968, città in cui vive e lavora. Inizia la sua attività pittorica nel 2003. Ha esposto in diverse gallerie, spazi pubblici e fiere in Italia e all’estero.

Alcune delle più significative mostre:

  • “Lista Rossa” – Atelier Multimedia Galerie Vienna (Austria) 2019 (Collettiva);
  • “So PoP” Isorropiahome gallery Milano 2018 (Collettiva);
  • “The End of the World” Spazio Vivace Novata 2018 (Personale);
  • “Prospero books” Cristina Moregola Gallery Busto Arsizio (Varese) 2018 (Collettiva);
  • “The Players” Sbart Gallery Torino 2018 (Personale);
  • “The Unusual Universe” Outsidertart Gallery Copenaghen 2017 (Personale);
  • “The Works” Paola Meliga Gallery Torino 2017 (Personale);
  • “Cromogramma” Ki Gallery Torino 2016 (Collettiva);
  • “Sinergy Art Barcelona” Crisolart Art Gallery Barcellona 2015 (Collettiva).
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button