Pubblicato il: 3 Settembre 2019 alle 21:59

AttualitàCosta d'argento

L’Avis in lutto: è morto Franco Romani, era presidente della sezione di Capalbio

E' morto Franco Romani, presidente dell'Avis di Capalbio

E’ morto Franco Romani, presidente dell’Avis di Capalbio.

“Ho il tuo messaggio qui. Quello che è ormai il tuo ultimo messaggio. Lo salvo così ogni volta potrò leggere e rinnovare quella speranza nelle cose e nella vita che troppo spesso volta le spalle a chi per la vita ha combattuto ed ha aiutato a combattere – dichiara l’ex sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori -. Nulla è lo stringersi al dolore di Luciana e di Lorenzo, consci della loro sofferenza alla quale mi unisco. Sei stato un caro amico e soprattutto un lodevole rappresentante dell’Avis comunale che hai contribuito a fare crescere e a coinvolgere donatori. Hai sempre preso a cuore questo nostro territorio come amministratore pubblico e come presidente della nostra associazione. Per me sei stato un attento e autentico compagno di viaggio. Il tuo impegno, la tua costanza e il tuo amore incondizionato per i valori del volontariato del sangue devono essere un modello per tutti noi e per le generazioni future. Un abbraccio forte a Luciana e a Lorenzo. Sarà quasi impossibile non ritrovarti in ogni spicchio di Capalbio o del territorio che ti hanno visto spesso intraprendente e positivo protagonista“.

“Che la storia del nostro piccolo paese ricordi la persona, l’uomo, il buon padre ed il presidente. Io ti ho qui: il messaggio mi accompagnerà per il prossimi anni sicuramente nella consapevolezza che ci lascia più soli e con il vuoto incolmabile che lasciano le dipartite – termina Bellumori -. Veglia su Luciana, su Lorenzo e su di noi con il tuo modo semplice, attento e soprattutto altruista. Un abbraccio forte, Franco”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su