Pubblicato il: 19 Giugno 2019 alle 12:56

Colline Metallifere

Monterotondo Marittimo ospita l’Istituto di Vulcanologia per rilevazioni nel Parco delle Biancane

Il Comune di Monterotondo ha ospitato, per due giorni, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), sezione Osservatorio Vesuviano di Napoli, nell’ambito di un progetto di ricerca interno all’istituto, finanziato dal Ministero.

Nella giornata di martedì 18 e mercoledì 19 giugno, nell’area del Parco delle Biancane, sono state effettuate rilevazioni termiche e visive con drone, telecamere termiche ed altra strumentazione scientifica, finalizzate oltre che all’analisi e allo studio approfondito della conformazione del sottosuolo, alla calibrazione e all’allineamento termico dei dati rilevati dal satellite internazionale. Infatti, nel pomeriggio di martedì 18 giugno, la Stazione Spaziale Internazionale è transitata su Monterotondo Marittimo.

“La ricerca e lo studio dei flussi termici del nostro territorio – spiega l’assessore comunale Emi Macrini – saranno informazioni importanti non solo ai fini del progetto portato avanti dall’Istituto di Vulcanologia, ma anche come materiale utile per eventuali approfondimenti da inserire all’interno del nostro museo MUBIA e saranno oggetto di interesse per molti studiosi della materia”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su