Costa d'argento

Monte Argentario: prorogato fino al 30 settembre il periodo di rischio incendi

E’ stata pienamente condivisa dai responsabili del Comune di Monte Argentario la decisione della Provincia di Grosseto di prorogare fino al 30 settembre il “periodo di rischio” per lo sviluppo di incendi boschivi su tutto il territorio.

D’altronde – commenta il delegato alla protezione civile, Gianni Galatolo – la stagione non è ancora finita e quindi è giusto tenere ancora alta la guardia. Ad ogni modo, il nostro Comune è ben attrezzato in questo senso, grazie anche alla convenzione con La Racchetta”.

In virtù della proroga della Provincia, rimangono vietati fino all’ultimo giorno del mese: l’accensione dei fuochi e gli abbruciamenti in bosco e nella fascia di 200 metri contigua ai boschi, alle aree parificate a bosco, agli arbusteti ed agli impianti di arboricoltura da legno; gli abbruciamenti al di fuori dei boschi e della fascia contigua sono consentiti dall’alba fino alle 10.00 del mattino; nei castagneti da frutto gli abbruciamenti dei residui vegetali provenienti da ripulitura e/o potature sono consentiti a condizione che siano effettuati dall’alba e fino alle 9.00 del mattino, in spazi vuoti e ripuliti dalla vegetazione e concentrando il materiale in piccoli cumuli; in ogni caso è sempre vietata l’accensione di fuochi in presenza di vento intenso”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button