Pubblicato il: 4 Gennaio 2020 alle 11:30

Salute

Asl Toscana Sud Est: Monica Calamai alla guida della Rete ospedaliera

Il direttore della Rete ospedaliera presidia il funzionamento dei 13 ospedali

Individuato tra i responsabili di presidio, come prevede il regolamento aziendale, il direttore della Rete ospedaliera tenuta pro tempore dal direttore sanitaria Simona Dei. È Monica Calamai, direttore dell’ospedale di Grosseto; la delibera firmata dal direttore generale Antonio D’Urso il 24 dicembre affida in via definitiva questo importante incarico tenuto fino a giugno dalla dottoressa Daniela Matarrese, a cui va il ringraziamento di tutta l’Azienda per l’ottimo lavoro svolto.

Il direttore della Rete ospedaliera presidia il funzionamento dei 13 ospedali (Arezzo, Grosseto, Poggibonsi, Orbetello, Castel del Piano, Bibbiena, Sansepolcro, Cortona, Montevarchi, Nottola, Abbadia San Salvatore, Massa Marittima e Pitigliano) attraverso le singole direzioni mediche, garantendo omogeneità nell’approccio e nella gestione; garantisce relazioni sistematiche e puntuali con la Direzione sanitaria aziendale e la supporta nella pianificazione di lungo termine e nella programmazione di breve/medio termine della Rete; assicura la coerenza organizzativa e gestionale degli ospedali;  promuove la cultura dell’integrazione organizzativa.

Il direttore della Rete, fino alla conclusione delle procedure concorsuali (scade a metà gennaio la presentazione delle domande per ricoprire l’incarico) coprirà anche la direzione degli “Ospedali riuniti dell’Aretino” (Arezzo, Bibbiena e Sansepolcro) in seguito al pensionamento di Massimo Gialli (dal primo gennaio). A lui, professionista capace e scrupoloso, vanno i ringraziamenti della città e della Direzione aziendale per i tanti anni di impegno e i risultati raggiunti in favore della sanità aretina.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su