Pubblicato il: 23 Ottobre 2013 alle 22:30

CronacaGrossetoIn evidenza

Misteriosa morte di un grossetano nei pressi del Romito: trovato il cadavere in mare

Un grossetano di 40 anni, E.D.P, è stato trovato morto in mare nel tardo pomeriggio nei pressi della scogliera sotto il ponte di Calignaia, lungo la strada del Romito, in provincia di Livorno.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo, che abitava e lavorava nella città labronica, sarebbe uscito di casa e, a bordo della sua moto, si sarebbe diretto sul Romito.

La Polizia sta indagando per accertare il motivo per cui il 40enne si sarebbe recato lungo quella strada e sta cercando di capire le cause che hanno portato alla sua morte.

La vittima era conosciuta a Grosseto perché era stato il titolare di una concessionaria in via Aurelia Nord.

Inoltre, il 40enne era stato denunciato per una serie di truffe ai danni di numerosi acquirenti: infatti, dopo aver stipulato un finanziamento e aver pagato alcune rate, le vittime dei raggiri non erano mai entrate in possesso delle vetture e, nel frattempo, il titolare era sparito nel nulla.

Tag
Mostra di più

Un commento

  1. Purtroppo quando è accaduto il fatto mi trovavo a passare proprio per il Romito e si vedevano le forze dell’ordine guardare sotto la strada, ma per i passanti era inspiegabile il motivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su