Colline del FioraPolitica

Verso le amministrative, Morini: “Regione intervenga con una soluzione definitiva su predatori”

"Siamo vicini agli allevatori e alle imprese agricole"

Un altro storico allevatore mancianese ha dichiarato che chiuderà la sua azienda agricola dopo oltre mezzo secolo. Inoltre, è di pochi giorni fa la dimostrazione di fronte al municipio di un imprenditore agricolo arrivato allo stremo per le continue predazioni alle sue pecore.

Il territorio sta perdendo un settore fondamentale, posti di lavoro e presidi importanti per la tutela ambientale. La situazione è al punto di non ritorno: gli allevatori sono alla disperazione, gli attacchi dei predatori restano frequenti. I caseifici, che incidono fortemente sull’economia locale, sono allo stremo. Adesso occorre, più che mai, una soluzione in breve tempo.

«In questo momento non servono più le parole, servono i fatti – dichiarano Mirco Morini, sindaco di Manciano candidato al secondo mandato, e l’assessore Valeria Bruni, candidata nella lista Manciano Idea Comune –: la Regione Toscana deve assumersi l’impegno di risolvere o comunque limitare il fenomeno delle predazioni che sta danneggiando enormemente i nostri territori. Ci vogliono coraggio e fermezza, atti concreti. Da anni chiediamo all’ente regionale un intervento forte, perché purtroppo come amministratori possiamo fare ben poco se non ascoltare e aiutare per quanto possibile gli allevatori e le imprese. I risarcimenti non bastano, anzi, rappresentano quasi una provocazione nei confronti di chi è disperato. E noi lo sappiamo bene. L’assessore Bruni è un’allevatrice, conosce a fondo la situazione e i danni che le predazioni stanno causando. Appena rieletti, chiederemo un incontro con i vertici regionali per avere risposte veloci e concrete».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button