AmiataPolitica

Annullamento concerto di Ferragosto, la minoranza: “Scelta improvvisa e solitaria”

La minoranza di Castel del Piano interroga il sindaco sull'annullamento dell'evento

Annullare il tradizionale concerto a Ferragosto del corpo filarmonico ‘Gioacchino Rossini’, a poche ore dall’evento, a nostro giudizio, è poco comprensibile. In particolare, dopo averlo spostato in piazza Donatori del Sangue per facilitare il controllo degli ingressi.”.

A dichiararlo è Samuele Pii, a nome del gruppo di minoranza Tradizione e Innovazione nel Comune di Castel del Piano.

“Chiederemo al Sindaco di dare delle spiegazioni formali in sede di Consiglio comunale anche in merito a come ha preso questa decisione non condivisa, come si legge nelle pagine dei social locali, dal suo stesso assessore alla cultura. Amministrare significa assumere delle scelte in trasparenza senza trovare ogni volta nuovi capri espiatori. È vero che la situazione epidemiologica nel nostro Comune negli ultimi giorni è tornata ad essere critica, ma esistono le regole e gli strumenti, come il Green pass, per garantire lo svolgimento di determinati eventi, quale un concerto all’aperto in uno spazio dove sia possibile regolare e limitare gli ingressi del pubblico – continua Pii. Annullare in questo modo il concerto di Ferragosto significa mortificare il lavoro di oltre un anno di un gruppo, quale la nostra filarmonica, che ha sempre mostrato disciplina ed attenzione per il contenimento dei contagi”.

“L’episodio è l’ultimo di una lunga serie di errori dell’amministrazione in queste settimane, a partire da una programmazione estiva incompleta e non condivisa; dall’apertura di un ufficio turistico solo grazie al personale volontario della pro loco; dall’assenza di rappresentanti dell’amministrazione in occasione di appuntamenti istituzionali promossi con il patrocinio del Comune, come la rassegna di ‘Notizie dall’Amiata’ e ‘Calici di Stelle‘ – conclude Pii -. Questo modo di amministrare genera tensioni e disservizi che la nostra comunità non merita“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button