Colline MetalliferePolitica

Frana Montieri, Fratelli d’Italia: “Ricercare cause e stabilire responsabilità”

"Simili episodi non devono più accadere"

È stato veramente straordinario e toccante vedere la tanta solidarietà dimostrata nei confronti degli abitanti di Montieri, dopo la valanga di fango e detriti che ha invaso alcune vie del paese nella notte tra il 24 e 25 settembre scorso, ed altrettanto ammirevole è stato l’immediato interessamento del neo-eletto presidente della Regione Toscana e di altre forze politiche nei giorni successivi alla sfiorata tragedia“.

A dichiararlo è Maurizio Russo, consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Montieri.

“Però, adesso, è arrivato il momento di capire quali sono state le reali cause che hanno scatenato tutto e soprattutto accertare le oggettive responsabilità perché questi episodi non accadano più. Infatti – prosegue Russo -, non si può ricercare il motivo di quello che è accaduto solo ed esclusivamente nei cambiamenti climatici e nel fato, come da più parti si è letto, perché, secondo l’opinione di molti abitanti del luogo, quei fossi che scendono dalla montagna e che la notte tra il 24 e il 25 settembre hanno trascinato con sé di tutto non sono stati adeguatamente manutenuti nel corso degli anni, nonostante che in passato ci siano stati eventi atmosferici simili“.

“Se per il sindaco del Comune di Montieri l’episodio è stato ‘incredibile e inspiegabile’, per noi di Fratelli d’Italia, alla luce dei fatti e delle numerose testimonianze raccolte, è soprattutto inaccettabile e necessita quantomeno di urgenti risposte. A tal proposito – conclude Maurizio Russo, presenterò nel prossimo Consiglio comunale un’interpellanza per avere quelle risposte che molti montierini si aspettano e che ad oggi non hanno ancora ricevuto“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button