EconomiaGrosseto

Periti industriali: Maurizio Ferri presidente provinciale del Collegio. Incarico nazionale per Andrea Pastorelli

Lo scorso 25 maggio, il presidente Salvatore Militello, fondatore nel 1980 del Collegio di Grosseto dei periti industriali e, per volontà elettiva della categoria, rimastone sempre ai vertici, ha rassegnato le dimissioni dalla carica.

Il consiglio direttivo, nel ringraziarlo per l’attività svolta, l’impegno profuso ed i risultati raggiunti, ha poi eletto all’unanimità il perito industriale Maurizio Ferri (nella foto in alto), già consigliere dell’organo direttivo, quale nuovo presidente del Collegio dei periti industriali della provincia di Grosseto.

Dopo tanti anni – afferma il presidente uscenteè giunto il momento di lasciare a forze giovani la conduzione del Collegio, a cui ho dedicato, con entusiasmo, impegno, competenza e la mia condizione indiscussa sulla necessità di salvaguardare in ogni campo lavorativo, i valori sociali, professionali ed economici della categoria. Invio un ringraziamento a tutti gli iscritti, ed in particolare ai consiglieri che si sono succeduti nel Collegio, per il sostegno morale e materiale che mi hanno dato in questi anni; i loro gesti spontanei di grande solidarietà, la loro generosità e simpatia mi hanno aiutato a superare momenti difficili; il loro affetto, mi ha commosso e riempito d’orgoglio“.

È un onore ed un impegno significativo prendere il posto di Salvatore Militello – sostiene il neo presidente Ferri –: mi impegnerò affinché il lavoro fin qui svolto dal presidente uscente sia proseguito nel segno della continuità di obiettivi e di politica a sostegno della categoria“.

Altra significativa novità riguardante la categoria professionale dei periti industriali, rappresenta l’elezione del perito industriale Andrea Pastorelli (nella foto in basso), attualmente segretario del consiglio direttivo del Collegio di Grosseto, nel Consiglio di indirizzo generale dell’Ente di previdenza dei periti industriali (Eppi), nelle elezioni nazionali concluse lo scorso 18 maggio.

L’ufficialità è avvenuta giovedì 7 giugno con la proclamazione degli eletti, 16 consiglieri in rappresentanza delle varie aree territoriali nazionali. Il risultato ottenuto da Pastorelli, che ha ricevuto 1596 preferenze (terzo a livello nazionale) nel collegio elettorale 3 “Centro Italia”, rappresenta un evento storico per il Collegio dei periti industriali di Grosseto, poiché è la prima volta, in assoluto, che un perito industriale della provincia di Grosseto viene eletto in uno degli organismi nazionali di governance della categoria

“Sono molto soddisfatto del risultato – dichiara Pastorelli –. Ringrazio tutto il consiglio direttivo che mi ha sostenuto. Essere chiamato a gestire e mettere in atto politiche che riguardano la previdenza di oltre 14000 colleghi, rappresenta per me una responsabilità che mi riempie di orgoglio e a cui dedicherò il massimo dell’impegno, operando con dedizione, onestà e trasparenza“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button