Verso le amministrative: Massimo Di Giacinto incontra i residenti di Senzuno

Dopo l’anteprima a sorpresa a Cassarello, parte ufficialmente il nostro tour di ascolto e confronto con i cittadini di tutti i quartieri di Follonica“.

A dichiararlo è Massimo Di Giacinto, candidato a sindaco di Follonica per la coalizione di centrodestra.

“Il primo appuntamento è a Senzuno, sabato 23 marzo, a partire dalle 10.30, in via Portogallo, di fronte al supermercato Conad – spiega Di Giacinto -. Insieme a me ci saranno anche i rappresentanti della mia lista civica e delle forze politiche che sostengono la mia candidatura a sindaco di Follonica. E nelle settimane successive, nei giorni che annunceremo, saremo in tutti gli altri quartieri. È l’inizio di un percorso cui teniamo molto, perché rappresenta l’essenza di quella che a nostro parere dovrebbe essere una campagna elettorale: la partecipazione“.

“Abbiamo ovviamente le nostre idee e i nostri progetti per far crescere Follonica dopo troppi anni di occasioni sprecate, e presto li renderemo pubblici, ma vogliamo ascoltare anche quelli dei cittadini e far nostre le proposte che meritano di essere attuate – continua il candidato -. Per questo, come avevo già annunciato in occasione della presentazione della mia candidatura, il programma di governo resterà aperto fino all’ultimo momento utile, in modo da essere integrato con il contributo di tutti. Non sarà solo un atto simbolico: in ogni quartiere allestiremo un piccolo gazebo per accogliere tutti i cittadini e in ogni tappa metteremo a disposizione un grande foglio bianco in cui ognuno potrà scrivere la propria idea per il quartiere o per la città“.

Sono convinto che i follonichesi non vorranno perdere questa grande vera occasione di partecipazione, dopo troppi anni di impegni disattesi cui l’amministrazione comunale uscente del sindaco Andrea Benini non può certo pensare di rimediare con una corsa all’annuncio last-minute – termina Di Giacinto -. Perché il confronto e l’ascolto sono buone pratiche da mettere in atto ogni giorno di un mandato amministrativo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top