AttualitàColline Metallifere

Massa Marittima ospita il Torneo nazionale della balestra: in arrivo oltre 200 figuranti

Si sfideranno i migliori balestrieri delle cinque città federate

E’ già alta la temperatura a Massa Marittima in preparazione del 55° torneo nazionale di tiro con la balestra antica all’italiana che si disputerà il 2 luglio in piazza Garibaldi.

Fervono i preparativi in ogni settore per un evento di livello nazionale che avrà la città metallifera al centro delle rievocazioni storiche. Un appuntamento atteso che porterà nella Città del Balestro oltre 200 figuranti di cinque città per rinnovare una antica sfida.

Saranno ben 75 i migliori balestrieri, 15 per città, delle Compagnie di balestrieri di Lucca, Pisa, Volterra, Massa Marittima e della Repubblica di San Marino che si sfideranno per aggiudicarsi il titolo del Campionato Italiano a squadre e il titolo individuale di Re della Balestra. 

Tanti i motivi di attesa e soddisfazione per un appuntamento molto sentito e partecipato fra le cinque compagnie federate della Federazione italiana balestriri (Fib), la più antica federazione italiana di questo genere, fonndata nel 1966.

L’attesa è giustificata dal ritorno del Torneo nazionale fra cinque Compagnie. Dopo ben 14 anni il Consiglio federale ha infatti accolto la domanda di iscrizione alla Fib della Compagnia Balestrieri della città di Volterra e della Compagnia Balestrieri di Pisa Porta San Marco. 

“Una coincidenza casuale – afferma il rettore della Società dei Terzieri Angelo Soldatini -, che ha voluto che toccasse proprio a Massa Marittima l’onore e il privilegio di inaugurare questa nuova fase della storia della federazione”.

Il torneo si disputerà in notturna con inizio alle 21.15. Il teatro della gara sarà la suggestiva piazza Garibaldi. Massa è già in fermento per i preparativi di questo grande appuntamento. Atteso il pubblico delle grandi occasioni, con numerosi ospiti e autorità provinciali e regionali.  

Per la Società dei Terzieri massetani e per l’amministrazione comunale – continua il rettore un grande impegno organizzativo ed economico. Non sfugge a nessuno l’importanza di questo appuntamento. Tutti i nostri settori sono impegnati con passione, competenze ed entusiasmo per dare il meglio di loro stessi: i balestrieri stanno preparandosi per vincere questa competizione, Il Magistrato e tutte le commissioni stanno lavorando, ma il lavoro tecnico dietro le quinte è enorme e richiede professionalità che i nostri balestrieri hanno. La Compagnia Sbandieratori sta preparando nuove esibizioni per arricchire lo spettacolo per il pubblico e gli ospiti, le donne preparano il pranzo federale perché il torneo è anche e soprattutto il momento per rinnovare i legami di amicizia che in decenni sono nati fra  noi e le città federate.”

Il programma dettagliato sarà reso pubblico nei prossimi giorni. Massa Marittima è detentrice di entrambi i titoli vinti l’anno scorso a Lucca: Gianni Gori ha vinto il collare d’oro e la squadra dei 15 balestrieri massetani si è aggiudicata il campionato a squadre. Un motivo in più per i balestrieri che dovranno difendere i titoli conquistati proprio davanti al proprio pubblico. La Federazione balestrieri sammarinesi ha già consegnato i nomi dei propri balestrieri, mentre le altre città lo faranno nei prossimi giorni.

Questi i balestrieri del Titano che cercheranno di strappare il titolo ai massetani:  Mularoni Emanuele, De Biagi Silvano, Valentini Raffaello, Ridolfi Roberto, Massari Giorgio, Ceccoli Fernando, Francioni Luciano, Volpinari Daniele, Della Valle Sandro, Valentini Sergio, Battazza Mirco, Giardi Sergio,  Fabbri Fabrizio, Bollini Danilo, Chierici Helenio, Balducci Gianluca come riserva.

Nella foto: la squadra massetana campione d’Italia

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button