CronacaIn evidenza

Marras esprime solidarietà nei confronti dei Vigili del Fuoco di Grosseto

Il Presidente della Provincia, Leonardo Marras, commenta il rifiuto da parte dello Stato di consegnare un’onoreficenza ai Vigili del Fuoco di Grosseto per la grande professionalità dimostrata durante le operazioni di soccorso ai naufraghi della Costa Concordia.

La vicenda del gruppo sommozzatori dei Vigili del fuoco merita una breve riflessione. Rifiutare loro un’onoreficenza dello Stato per il lavoro esemplare svolto con tempestività in un momento di rischio elevato, la dice lunga sui tempi che corriamo. Ogni società e ogni organizzazione statale danno dei riconoscimenti pubblici a chi ha servito la comunità per promuovere i valori civici alla base del patto costituzionale.

Traccheggiare come si sta facendo è umiliante prima di tutto per le Istituzioni, oltre che per i cittadini e le persone che si sono guadagnate sul campo un riconoscimento pubblico del loro valore.”

Marras, inoltre, esprime la massima solidarietà ai pompieri grossetani, che sono ancora in attesa di ricevere il pagamento degli straordinari per il lavoro svolto nel corso della tragedia dell’Isola del Giglio.

“C’è poi la vicenda kafkiana del ritardo del pagamento degli straordinari, in attesa della liquidazione dei danni causati dal vettore della Costa concordia. Un atteggiamento incomprensibile che espone lo Stato ad un’ulteriore brutta figura, perché questa vicenda non può essere paragonata ad una semplice transazione tra privati dopo un sinistro. Ma ha evidentemente tutt’altra natura e rilevanza”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button