Colline MetalliferePolitica

Emergenza Coronavirus, Gambassi: “Comune chiarisca a chi sono stati dati buoni spesa”

"Il tutto nell'ottica della vigilanza e trasparenza per tutelare le famiglie e le persone più deboli"

Dopo avere inviato al sindaco una mozione da portare all’ordine del giorno in consiglio comunale tesa a non far pagare Imu e Tari ai proprietari di seconde case inutilizzate a causa dei provvedimenti inerenti la pandemia in corso, dopo la richiesta inoltrata al Comune di raddoppiare, alla ripresa della attività, gli spazi pubblici concessi alle imprese commerciali a costi invariati, per favorire ed aiutare concretamente i cittadini in evidenti difficoltà economiche, ho chiesto l’accesso agli atti relativi ai buoni spesa previsti per l’emergenza Covid-19 pervenuti all’amministrazione comunale o al gestore incaricato“.

A dichiararlo è Mario Gambassi, consigliere comunale del gruppo di opposizione “Cambiare in Comune” a Roccastrada.

“In particolare chiedo: l’elenco dei nominativi che hanno fatto domanda, l’elenco dei nominativi ai quali è stato riconosciuto il diritto dei buoni e il relativo importo e l’elenco dei nominativi ai quali non è stato riconosciuto il diritto al buono – termina Gambassi -. Il tutto nell’ottica della vigilanza e trasparenza per tutelare le famiglie e le persone più deboli colpite ancora più duramente dalle disposizioni governative in atto per arginare il Covid-19“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button