Costa d'argentoPolitica

Laguna, Chiavetta: “Bonificare le sue sponde e tutti gli scarichi inquinanti”

"E' necessario porsi il problema dell'inquinamento come priorità di programma"

La Sitoco è il simbolo dell’impotenza o del cinismo di chi governa il nostro Comune verso un sito inquinato e pericoloso per le persone“.

A dichiararlo è Mario Chiavetta, candidato a sindaco di Orbetello.

“L’insieme di fabbricati che dominano la Laguna di ponente sparge da tempo materiali, polveri nelle acque e sulle abitazioni del vicino Scalo – spiega Chiavetta -. A levante c’è la presenza di mercurio. Intorno agli specchi d’acqua sono da monitorare gli scarichi non controllati. Un assalto umano a cui gli esseri umani, almeno gli attuali amministratori comunali, sembrano non essere in grado di dare risposte oppure non hanno voluto sino ad oggi delle risposte“.

“Noi vogliamo darle, seriamente, rapidamente, definitivamente. Ci sono 34 milioni già stanziati dal Ministero pronti per essere utilizzati: li utilizzeremo subito, Poi c’è il Pnrr, il Recovery Plan, una fonte risolutiva di finanziamento perché ha nelle sue caratteristiche e tra le priorità di spesa la tutela ambientale. È sufficiente essere chiari con la propria comunità. Non si fanno le bonifiche per favorire interventi di speculazione edilizia nelle aree attualmente inquinate? Non si bonifica perché è un intervento che non offre visibilità pubblica? La salute è e genera benessere – termina Chiavettae il benessere di una comunità è il cuore stesso della missione di qualsiasi pubblica amministrazione locale”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button