Pubblicato il: 30 Marzo 2018 alle 10:46

GrossetoPolitica

Bonifiche di Maremma, Del Santo: “Bene protocollo per candidatura a patrimonio dell’umanità”

Nel valutare positivamente il consenso unanime da parte del consiglio comunale sul protocollo d’intesa per lanciare la candidatura delle Bonifiche di Maremma a sito patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’Unesco, desidero aggiungere alcune considerazioni“.

A dichiararlo è Marilena Del Santo, consigliera comunale della lista Mascagni sindaco.

“Se nel mio intervento in consiglio mi sono appoggiata al cuore, queste righe appartengono sempre all’amore profondo per questa terra e a un passato familiare totalmente immerso nella bonifica, che ha trasformato la Maremma sia nel profilo geografico, sia sul lato economico e sociale – spiega la consigliera -. La città non ha mai dimenticato i terrazzieri, uomini straordinari, capaci di assorbire la palude, e la malaria, praticamente a mani nude dedicando loro il monumento ai Badilanti inaugurato il 10 agosto 2008. In precedenza, era il 1978, la cooperativa Terrazzieri, costituita il 7 maggio 1899, fu gratificata con l’assegnazione del Grifone d’oro“.

“L’atto intese esprimere la riconoscenza di Grosseto verso tutti i lavoratori la cui opera fu fondamentale verso il progresso. Mio padre Marino è stato uno di questi, lo dico con orgoglio e immenso senso di appartenenza, lo dico con il cuore e l’anima – termina Marilena Del Santo -. Mi auguro che il gruppo di lavoro viaggi verso il successo, che il sudore di tanti entri senza ostacoli nei patrimoni dell’umanità“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su