Cultura & Spettacoli

“Maremma: festa della tradizione”, sabato la kermesse dedicata al folklore locale

Maremma: Festa della tradizione” sbarca a Grosseto, dove sabato 6 maggio è in programma una grande kermesse dedicata al folklore della Maremma toscana.

L’evento, organizzato dalla Pro Loco e dal Comune di Grosseto, si svolgerà al teatro Moderno in due momenti.
Alle 9.45 lo spettacolo sarà riservato ai ragazzi delle scuole, mentre alle 20.45 è aperto a tutta la cittadinanza. Una maratona di artisti che interpreteranno le arti e la tradizione maremmane, dando una valida testimonianza dei costumi e della storia del territorio.
Dedicare una giornata alle tradizioni significa far conoscere, ma anche far rivivere le usanze legate al folklore locale, rendendo visibili le varie manifestazioni del mondo popolare. Si tratta di mettere insieme gruppi del canto popolare, poeti estemporanei, cantastorie, personaggi dello spettacolo fino alle nuove espressioni musicali presenti anche a Grosseto con il rap.
La cultura tradizionale, fortemente radicata nella Maremma grossetana, ha mantenuto più a lungo che in altre parti della Toscana molte delle usanze orali che evocano i riti di passaggio come il “canto del Maggio”.
La “Festa delle tradizioni” è quindi un’occasione per far riscoprire ai giovani delle scuole e più in generale a chi abita in Maremma, l’entroterra culturale che fa da sfondo all’intero territorio oggi apprezzato, oltre che per le bellezze naturali e i suoi monumenti, anche per il “patrimonio immateriale” da considerarsi come un “bene da salvaguardare e promuovere”.

“Questa manifestazione vuole essere un momento di valorizzazione delle nostre origini che sono prima di tutto legate alla terra, con le usanze scandite dal trascorrere delle stagioni. – commenta Luca Agresti, assessore alla Cultura e al Turismo -. Storie e abitudini che rischierebbero di essere risucchiate dai ritmi vertiginosi dei tempi moderni e che invece è necessario tenere a mente e conservare a futura memoria. In omaggio a un passato che ci ha permesso di essere questo presente e dal quale prendere continui spunti per offrire un domani migliore”.
La conduzione è affidata a Giancarlo Capecchi; interverranno il vicesindaco Luca Agresti e il presidente della Pro Loco Umberto Carini.

L’ingresso è gratuito.
Per info: servizio Cultura e Turismo del Comune di Grosseto (cultura@comune.grosseto.it); Pro Loco di Grosseto (www.prolocogrosseto.it; prolocogr@gmail.com).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button