Pubblicato il: 28 Maggio 2019 alle 20:07

Attualità

“Mare per tutti”: a Grosseto riparte il progetto

In occasione della stagione balneare 2019, torna anche questo anno il progetto ‘Mare per tutti’, per il periodo che va da lunedì 3 giugno fino a domenica 15 settembre, piano patrocinato dal Comune di Grosseto da ormai ben 21 anni. Il progetto consente alle persone diversamente abili, residenti e non, di usufruire per una settimana al mese di una postazione gratuita tra gli stabilimenti partecipanti nelle località di Principina a Mare e Marina di Grosseto. La postazione gratuita è composta da un ombrellone e due lettini (o sdraio), e viene offerta ai possessori di un’invalidità totale riconosciuta o di una grave forma di disabilità certificata (in base alla legge 104/92).

“È con grande gioia e soddisfazione che proponiamo, anche quest’anno, il progetto ‘Mare per tutti’ – sottolinea il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Uno dei compiti primari di ogni Amministrazione è quello di lavorare per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. Questo progetto vuole regalare una bella settimana a quelle persone che si trovano a dover fare i conti quotidianamente con le difficoltà della propria condizione, nella speranza che possa essere di sollievo e anche solo che possa essere una felice fonte di distrazione e svago. Crediamo fortemente nella vicinanza fra istituzioni e cittadinanza, e ‘Mare per tutti’ vuole concretizzare proprio questo
nostro proponimento”.

L’Amministrazione comunale, alla luce dei risultati ottenuti negli anni scorsi, ha definito le modalità di accesso all’iniziativa sulla base del disciplinare già adottato precedentemente, redatto con il contributo della Consulta delle disabilità del Comune di Grosseto.
Il disciplinare e la modulistica per richiedere il soggiorno balneare sono visionabili e reperibili nel portale del Comune all’indirizzo: https://new.comune.grosseto.it/web/progetti/mare-per-tutti-2019/, e in quello specifico dell’ assessorato del Turismo su: https://www.quimaremmatoscana.it/ . Nei due portali sarà visibile anche l’elenco completo degli stabilimenti balneari aderenti con le relative informazioni. Tutta la documentazione è disponibile anche presso l’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune, in Corso Carducci 1, il martedì e il giovedì dalle 15:30 alle 17.

“È come al solito un progetto che come amministrazione sentiamo molto – dichiarano il vicesindaco e assessore al Turismo Luca Agresti e l’assessore alle Politiche sociali Mirella Milli -. È un’iniziativa come sempre di alto valore sociale, in quanto garantisce alle persone che vivono un handicap grave la possibilità di godersi un momento di relax, svago e distrazione con una settimana al mare ogni mese, offerta dal progetto. Ringraziamo sentitamente, anche quest’anno, sia gli stabilimenti balneari che hanno dato la loro disponibilità sia la responsabile dello sportello Infohandicap, nell’Urp del nostro Comune, Lorella Ronconi. Quest’ultima per l’impegno continuo con il quale porta avanti e rende concreta questa iniziativa unica e speciale nel suo genere”.

Le prenotazioni sono già aperte. Per riservare il soggiorno è prima necessario accertare la disponibilità della struttura balneare, questo potrà essere fatto recandosi all’Ufficio relazioni con il pubblico nei giorni di martedì e giovedì, o telefonando allo sportello disabilità al numero 0564/488242. Occorre inoltre compilare l’apposito modello da far pervenire unitamente alla certificazione attestante la disabilità, all’Urp, nelle seguenti modalità:

– recandosi di persona presso lo sportello nei giorni di martedì e giovedì con orario 15:30/17;
– per email al seguente indirizzo: infohandicap@comune.grosseto.it;
– per fax al seguente numero: 0564-488286.
Le domande prive della necessaria documentazione allegata non potranno essere prese in carico.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su