Attualità

Confconsumatori: un grossetano eletto nuovo presidente nazionale

Per la prima volta un toscano ai vertici dell'associazione nata nel 1976

L’assemblea nazionale di Confconsumatori, riunita sabato 3 dicembre a Parma, ha eletto il nuovo presidente. E gli 86 delegati – all’unanimità, su proposta della presidente uscente Mara Colla, che ha rinunciato a un nuovo mandato dopo 28 anni di incarico – hanno scelto il grossetano Marco Festelli, già vicepresidente nazionale e responsabile di Confconsumatori Toscana e Confconsumatori Grosseto. Festelli è il terzo presidente nella storia di Confconsumatori nazionale, fondata nel 1976, il primo non parmense. Un passaggio di testimone che conferma e consolida il percorso dell’associazione, presente con un centinaio di sedi in tutta Italia.

«Il mio legame con Confconsumatori è storico – ha dichiarato il neopresidente Marco Festelli e sono tantissime le persone che ringrazio per aver condiviso con me questi anni, prima tra tutti la nostra presidente onoraria Mara: sarà difficile anche solo eguagliare i suoi risultati. Accetto l’incarico con la consapevolezza di avere un direttivo nazionale di prim’ordine, di far parte di un’associazione in cui si respira umanità e familiarità, con dirigenti regionali e locali di elevata professionalità. Un onere che affronto con la consapevolezza di poter contribuire, nel mio piccolo, a dare voce a quelle famiglie e quei consumatori che soffrono costanti ingiustizie economiche e sociali e che oggi, più di ieri, hanno bisogno di avere nella Confconsumatori un’associazione libera, senza padrini, autentico presidio di informazione, assistenza, tutela e di rappresentanza»

Marco Festelli, 51 anni, avvocato, è sposato con Sonia Secches e insieme hanno una famiglia allargata di 5 figli. È stato componente del direttivo nazionale di Confconsumatori ininterrottamente dal 1998; dal 2002 è presidente regionale dell’associazione in Toscana e nel 2018 era stato nominato vicepresidente nazionale unico. L’incontro con Confconsumatori risale al 1995, quando da neolaureato ha iniziato a lavorare con l’allora responsabile regionale, Laura Sturlese, e con Mara Colla, che aveva appena raccolto l’eredità del primo presidente nazionale e fondatore dell’associazione, Biagio Morelli, scomparso nel ’94. Sotto la sua guida l’associazione in Toscana è cresciuta inaugurando sempre nuovi sportelli (oggi sono 20) ed è stato eletto anche vicepresidente del Crcu, il Comitato regionale consumatori e utenti. Esperto in diversi settori del consumerismo, ha anche rappresentato come penalista l’associazione in importanti processi. tra cui quello della Costa Concordia e quello di Banca Etruria, coordinando diverse battaglie nazionali, in particolare sulla tutela dei risparmiatori traditi.

«La mia elezione – dichiara ancora Festelli – è un riconoscimento anche a tutti gli amici che, a vario titolo, da anni reggono la bandiera di Confconsumatori a Grosseto e in tutta la Toscana. Ai 15 collaboratori tra dipendenti, volontari e professionisti che da anni operano nella Confconsumatori a Grosseto, nonché agli altri 45 tra collaboratori e volontari in Toscana, va il mio primo pensiero e ringraziamento. La città di Grosseto storicamente vede il suo nome accanto a quello di Confconsumatori: già dal lontano 1976, essendo la seconda federazione nata nell’associazione dopo Parma. Oggi mi sento di rivolgere un ringraziamento particolare a tutta la mia famiglia e soprattutto alla mia compagnia Sonia, che ha accettato senza riserve i sacrifici che mi imporrà, almeno per i prossimi 5 anni, questa scelta di vita che mi condurrà gran parte della settimana a Parma o comunque fuori Grosseto».

Del nuovo direttivo nazionale di Confconsumatori fanno ora parte anche Carmelo Calì (vicepresidente), Roberta Li Calzi (responsabile della sede di Bologna); Filomena Lisi (responsabile barese dell’associazione), Alessandro Palumbo (presidente di Confconsumatori Lombardia); Franco Conte (responsabile di Latina) e Carmen Agnello (responsabile di Messina, eletta per la prima volta nel Consiglio nazionale). Continuerà a far parte del Consiglio Mara Colla, che l’assemblea – su proposta del neopresidente Marco Festelli – ha acclamato come presidente onoraria.

Nella foto, da sinistra: Marco Festelli (presidente), Mara Colla (presidente onoraria), Carmelo Calì (vicepresidente)

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button