Pelagone, il Pci: “Proprietà fallita, a rischio 100 posti di lavoro”

Ieri, dai telegiornali di Stato austriaci, abbiamo appreso la notizia del fallimento del gruppo industriale che detiene anche la proprietà della struttura Pelagone“.

A dichiararlo sono Marco Barzanti e Luciano Fedeli, rispettivamente segretario provinciale e responsabile “Welfare e sanità” del Pci.

La notizia non lascia spazio a molte soluzioni. Ovvero la chiusura e la perdita di lavoro di almeno 100 dipendenti, oltre all’indotto con fornitori e cooperative – spiegano Barzanti e Fedeli -. Il Pci esprime solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori, vi siamo vicini in questo momento di grande preoccupazione per voi e le vostre famiglie. Viviamo in un mondo senza più certezze e sicurezze“.

“Questi sono i risultati della globalizzazione e di gestioni aziendali non sempre all’altezza. Purtroppo, sul nostro territorio provinciale il lavoro è sempre più difficile da trovare, ed è sempre più difficile trovare quello stabile – terminano Barzanti e Fedeli -. Ci auguriamo che possano essere attivate le cassa integrazioni per non creare ulteriori difficoltà. Noi, siamo a vostra disposizione per informazioni e incontri“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top