Istruzione, formazione, giovani: ecco i progetti di Marcello Stella

Sostenere la formazione e l’istruzione è un dovere per ogni amministratore pubblico, attraverso interventi a supporto dei percorsi scolastici e delle attività extrascolastiche, in accordo con le istituzioni preposte. Come Comune ci siamo impegnati in questa direzione, durante il mio mandato, e ancor più lo faremo se saremo eletti“.

Il sindaco uscente e candidato della lista Scarlino insieme, Marcello Stella, illustra i punti qualificanti del programma per il sostegno alla formazione dei bambini e dei ragazzi, ringraziando la dirigente dell’Istituto comprensivo, con la quale in questi anni sono stati portati a termine progetti importanti, ultimo quello delle “piccole scuole“, che si è concretizzato nelle settimane scorse.

Tra i punti più importanti, il mantenimento del livello minimo dei costi per la mensa e per i trasporti, come avvenuto nei cinque anni precedenti.

Proseguiranno le attività dei laboratori in orario extrascolastico, di volta in volta concordate con l’Istituto comprensivo, sulla base dei bisogni educativi.

Per favorire il benessere dei ragazzi e delle loro famiglie, sarà confermato lo sportello di ascolto per la prevenzione dei fenomeni di bullismo, con la presenza periodica di uno psicologo a scuola, per fare informazione e per illustrare i rischi di atteggiamenti prevaricatori, intervenendo a segnalare eventuali episodi.

Proseguiranno i laboratori per i ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa), come la dislessia, con ore di lezione aggiuntive per favorire l’integrazione scolastica e la piena partecipazione alle attività curricolari. Ci sarà l’impegno per la dotazione di materiale didattico innovativo, alle scuole.

Viene confermato il progetto “Scarlinando“, un campo-scuola per attività educative e ricreative in periodo estivo. È un modo per aiutare le famiglie che lavorano, che potranno lasciare i figli in custodia a personale specializzato e formato per queste attività.

Viene riconfermato anche il progetto “Allena-mente“, in collaborazione con le associazioni sportive locali, per la promozione dello sport e per avvicinare i ragazzi alle diverse discipline.

Infine il Comune è in graduatoria per il finanziamento della nuova palestra, per la quale in ogni caso, sono previsti anche percorsi alternativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top